L'Italia lotta, ma vince l'Irlanda

Ventesimo ko di fila degli Azzurri nel Sei Nazioni.

Nell'ultimo incontro della terza giornata del Sei Nazioni 2019, l'Italrugby si è arresa allo Stadio Olimpico di Roma per 26-16 all'Irlanda. Il primo tempo si era chiuso sul 16-12 per gli azzurri, che hanno ben figurato contro i 'Verdi', campioni in carica e al secondo posto nel ranking mondiale. 

Per la formazione del ct O'Shea, priva di Parisse, si tratta del terzo ko di fila in questo Torneo dopo quelli con Scozia e Galles, il secondo consecutivo sul campo 'di casa' e il ventesimo di nella competizione. Il 9 marzo Ghiraldini e compagni sono attesi dall'Inghilterra a Twickenham per la quarta giornata.

"Sono orgoglioso di questo gruppo, soprattutto al termine di una partita come questa". Queste le parole del ct azzurro del rugby, Conor O'Shea, al termine della sfida.

"Abbiamo una grande sfida davanti a noi, dobbiamo continuare a lavorare, abituandoci a giocare in questo modo e su questo livello. Se continuiamo a fare prestazioni di livello, i risultati arriveranno. Ho visto una squadra tosta in campo, che pero' purtroppo ha commesso errori su alcune cose che potevamo controllare, come la meta subita da Jacob Stockdale nel primo tempo. Ora abbiamo la gara non facile contro l'Inghilterra ma stiamo crescendo e dobbiamo giocare sempre cosi', lavorando sulle cose che possiamo controllare", ha aggiunto O'Shea.

"Credo che una delle chiavi della partita siano stati i calci di punizione subiti nella ripresa nella loro meta' campo", ha dichiarato invece Leonardo Ghiraldini.

italia, irlanda

ARTICOLI CORRELATI:

Alex Zanardi di nuovo operato
Alex Zanardi di nuovo operato
Zanardi, la rivelazione del compagno di squadra
Zanardi, la rivelazione del compagno di squadra
Nimir da Milano a Trento
Nimir da Milano a Trento
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa