F1 a pedali, che battaglia a Pisano!

Ha vinto Andrea Riboldi nel caratteristico e impegnativo circuito cittadino di 970 metri con un dislivello di 18 metri.

A Pisano (Novara), nell’ambito delle manifestazioni di Ehistate a Pisano, si è disputata la quarta prova del campionato Formula 1 a pedali. Nel caratteristico e impegnativo circuito cittadino di 970 metri con un dislivello di 18 metri, che ha messo a dura prova i mezzi e le gambe si sono confrontati in qualifica e gara i migliori piloti. Molti ritiri per problemi tecnici fra i quali quello del campione in carica Marco Ruga che per la seconda volta consecutiva non raggiunge il traguardo. Vittoria  per Andrea Riboldi, che dopo tre piazzamenti trova il gradino più alto del podio davanti a Crea e Serena che mantiene la testa del Campionato.

Pubblico delle belle occasioni e tanti giovani che già al mattino avevano avuto l’opportunità di provare con mezzi molto meno tecnici il piacere del gioco delle macchinine a pedali. Loro si sono confrontati con prove a tempo e grande agonismo. Premiazione con spumante, coppe e premi offerti dal Comune di Pisano presente con il sindaco Valeria Pastore e alcuni membri del Consiglio Comunale.

Manifestazione riuscita con già richiesta di tornare il prossimo anno. “Un grazie immenso all’A.I.B. per i volontari e la Croce Rossa Vergante per il servizio sempre attento e puntuale” scrivono gli organizzatori.

F1 a pedali, spettacolo a Pisano: le foto

ARTICOLI CORRELATI:

Dorothea Wierer nella storia: terzo oro mondiale
Dorothea Wierer nella storia: terzo oro mondiale
Dallapè: dramma sfiorato e Olimpiadi a rischio
Dallapè: dramma sfiorato e Olimpiadi a rischio
Nuova tragedia per la famiglia Viceconte
Nuova tragedia per la famiglia Viceconte
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium