Daisy adesso sogna: è in finale

L'atleta azzurra brilla agli Europei di Atletica a Berlino.

Daisy Osakue si è qualificata per la finale del lancio del disco agli Europei di atletica a Berlino. La 22enne atleta torinese, unica tra i lanciatori azzurri, dopo un primo tentativo andato a vuoto ha ottenuto l'ottima misura di 58,73 al secondo lancio, ottenendo il pass per la finale di sabato.

Una rivincita per l'Azzurra, che non ha risentito della situazione psicologica per il polverone mediatico sollevatosi dopo dopo l'aggressione avvenuta nella notte tra il 29 e il 30 luglio a Moncalieri, quando fu ferita all'occhio da tre ragazzi su un'auto in corsa. Una disavventura che aveva messo a rischio la sua partecipazione alla rassegna continentale e l'aveva esposta a polemiche (e anche minacce sui social) di ogni tipo.

Questa la prima reazione dell'Azzurra, ai microfoni della Rai: "È la ciliegina sulla torta, quello che serviva per dimenticare quello che è successo, perdono tutti. Per me la finale era un sogno, questo Europeo sta già iniziando alla grande, dopo tutto quello che ho passato mi ero detta: "o la va o mi spacco". Ed è andata, è bellissimo".

osakue

ARTICOLI CORRELATI:

Coronavirus: la pallavolo si ferma fino al primo marzo
Coronavirus: la pallavolo si ferma fino al primo marzo
La Coppa Italia va alla Lube
La Coppa Italia va alla Lube
Tyson Fury conquista la cintura Wbc
Tyson Fury conquista la cintura Wbc
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium