Coppa Comen, azzurri protagonisti

Azzurrini protagonisti nelle tre giornate della Coppa Comen – Mediterranean Cup di tuffi  svoltesi presso la piscina coperta del lido di Bolzano e riservate alle categorie B 2001-2002, C 2003-2004 e D 2005-2006. Un centinaio di atleti, il futuro del tuffismo internazionale, in rappresentanza di otto paesi: Egitto, Francia, Gran Bretagna, Grecia, Italia, Serbia, Svizzera e Turchia si sono confrontati dal trampolino e dalla piattaforma. Il medagliere azzurro ha superato la doppia cifra. Bolzano Nuoto sugli scudi grazie alla doppietta di Elisa Pizzini, classe 2005, impostasi sia nella prova dal trampolino da un metro che in quella dai tre metri categoria D e argento nella prova dalla piattaforma 5 metri dietro a Virginia Tiberti. L’Italia chiude la manifestazione con 27 medaglie: 10 d’oro, 12 d’argento e 5 di bronzo. Perfetta l’organizzazione, premiata con la riconferma dell’evento a Bolzano nel 2017, prima settimana di agosto. 

Elisa Pizzini (Bolzano Nuoto) vince la medaglia d'oro nella finale da un metro (categoria D) con 203.30 punti, alle sue spalle Virginia Tiberti (CC Aniene) con 199.50 punti e la serba Tara Nikolic con 174.60 punti; quarta, a poco più di due punti dal podio, Angelica Piredda (MR Sport F.lli Marconi) con 172.10 punti. Nella piattaforma categoria B argento di Loris Sembiante (Fiamme Oro Roma) con 330.75; sul gradino più alto del podio sale il greco Athanasios Tsirikos con 336.50 punti e su quello più basso l'egiziano Adham Salem con 317.25 punti. Chiude quinto Giulio Propersi con 303.75 punti. Nella finale del trampolino da tre metri Lucia Zebochin (Trieste Tuffi Edera) conquista il bronzo con 248.20 punti: oro all'inglese Callie Eaglestone con 252.40 punti. Quarto posto per Maia Biginelli (Fiamme Oro Roma) con 248.10 punti e sesto per Elettra Neroni (ASD Carlo Debiasi) con 217.35.

Nella finale dalla piattaforma categoria B e con un'altra doppietta azzurra: Federico Semeria (CC Milano) è oro con 231.35 punti e  Matteo Cafiero (Ice Club Como) argento con 206.90 punti. Flavio Centurioni (Fiamme Oro Roma) con 170.90 punti è sesto. Dominio italiano anche nella finale dal tampolino un metro categoria B: Chiara Pellacani (MR Sport F.lli Marconi) è prima con 307.35 punti, seguita dalla compagna di squadra Giulia Vittorioso con 302.50 punti. Francesca De Gregorio (CC Aniene) con 269.60 punti. Nella finale dal trampolino tre metri Categoria C Edooardo Semeria (CC Milano) è secondo con 344.75 punti, dietro al britannico Ben Cutmore con 377.30 punti. Quinto Stefano Belotti (Bergamo Nuoto) con  318.00 punti, sesto Riccardo Giovannini (Fiamme Oro Roma) con 301.85 punti e settimo Gesu Kay Torres Garcia (Bolzano Nuoto) con 294.85.

Elisa Pizzini (Bolzano Nuoto) e Virginia Tiberti (CC Aniene) "copiano" la  finale da un metro in quella da 3 metri categoria D: la Pizzini è oro con 208.65 punti e la Tiberti argento con 201.25 punti; sul gradino più basso del podio sale la greca Anna Maria Sachini con 190.70 punti. Angelica Piredda (MR Sport F.lli Marconi) è settima con 154.30 punti. Davide Baraldi (Ice Club Como) è bronzo con 347.55 punti nella finale dal trampolino da un metro categoria B; gara vinta dall'inglese Rafael Benitez con 360.90 punti. Giulio Propersi (CC Aniene) è quinto con 332.15 punti, Julian Verzotto (Bolzano Nuoto) è settimo con 326.60 e Loris Sembiante (Fiamme Oro Roma) undicesimo con 297.10 punti. Il programma della mattina si chiude, per i colori azzurri, come si era aperto. Maia Biginelli (Fiamme Oro) vince la finale dalla piattaforma categoria C con 214.70 punti, alle sue spalle Elettra Neroni (ASD Carlo Dibiasi) con 212.10; il bronzo va alla britannica Callie Eacleston 211.80. Lucia Zebochin è quinta con 197 punti. 

Chiara Pellacani (MR Sport F.lli Marconi) vince dai 3 metri categoria B con 385.20 punti; le fanno compagnia sul podio Giulia Vittorioso (MR Sport F.lli Marconi) argento con 335.45 punti e Francesca De Gregorio (CC Aniene) bronzo con 323.15 punti. Dominio azzurro anche nella finale da un metro categoria D: Matteo Cafiero (Ice Club Como) è oro con 212.65 punti, che precede Federico Semeria (CC Milano) 205.80 punti e il francese Leyth Agoun con 189.05 punti. Flavio Centurioni (Fiamme Oro Roma) chiude quinto con 177.30 punti. 
Nella finale dalla piattaforma categoria C Stefano Belotti (Bergamo Nuoto) è argento con 272.30 punti. Vince la gara,  , l'inglese Ben Cutmore con 354.05 punti. Riccardo Giovanni (Fiamme Oro Roma) è quarto con 258.85 punti, Edoardo Semeria (CC Milano) con 255.05 e Gesu Kay Torres Garcia (Bolzano Nuoto) con 225.80 nono.

Nella giornata conclusiva  Maia Biginelli (Fiamme Oro Roma) è oro con 252.70 punti nella finale dal trampolino da un metro categoria C; l'azzurra precede le inglesi Richelle Houlden con 235.55 e Callie Eaglestone con 235.40 punti. Elettra Neroni (ASD Carlo Debiasi) con 230.00 punti.
Due italiani sul podio nella finale dal trampolino da 3 metri categoria D: Federico Semeria (CC Milano) è primo con 246.30 punti e Matteo Cafiero (Ice Club Como) con 230.40 punti; secondo l'egiziano Mohamed Said con 235.50 Successo dalla piattaforma categoria B all'inglese Amelia Connolly con 303.85 punti ma Chiara Pellacani (MR Sport F.lli Marconi) è d'argento con 272.70 punti; completa il podio l'altra inglese Cody Tuckett con 270.55 punti. Quarta, ad appena cinque punti dal bronzo, Giulia Vittorioso (MR Sport F.lli Marconi) con 265.65. Dal trampolino da 3 metri categoria B: vince il britannico Connor Van Dal con 409.20 punti. Giù dal podio gli azzurri: Giulio Propersi (CC Aniene) è quinto con 372.90 punti, Loris Sembieante (Fiamme Oro Roma) sesto con 364.20 e settimo Julian Verzotto (Bolzano Nuoto) con 349.85 punti. Stefano Belotti (Bergamo Nuoto) conquista il bronzo con 296.25 punti nella finale da un metro categoria C; vittoria del britannico Ben Cutmore con 331.50 punti. Settimo il bolzanino Torres.

Nell’ultima gara in programma, la piattaforma femminile metri 5 categoria D, l’azzurrina Virginia Tiberti (177.40 punti) la spunta sulla portacolori della Bolzano Nuoto Elisa Pizzini (164.70). Bronzo alla serba Tara Nikolic (147.60).

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Luna Rossa, le date per l'America's Cup
Luna Rossa, le date per l'America's Cup
©Osmany Juantorena ha perso il sonno
Osmany Juantorena ha perso il sonno
©Allianz Powervolley Milano, storica finale
Allianz Powervolley Milano, storica finale
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto