Oliva, un italiano nelle Finali NCAA

15 Marzo 2016

Puntata n.2 del report sulle finali NCAA di coach UMBERTO VEZZOSI per Sportal.it: si inizia stanotte col primo turno, la finale a HOUSTON  (4 aprile), c'è anche il tarantino Piefrancesco Oliva, figlio di un ispettore di Polizia, reclutato e lanciato dal coach senese:
 
Il "Selection Sunday" ha parlato, il tabellone del Torneo NCAA del 2016 è stato svelato. Adesso, in tutto il mondo, per due giorni tutti compileranno il proprio "Bracket".
 
Al Torneo partecipano 68 Università, le 32 vincenti delle 32 Conference e tutte le altre ad invito.
Permettetemi di fare i complimenti ai Saint Joseph"s Hawks di Coach Steve Martelli e del mio ex giocatore Pierfrancesco Oliva che vincendo l'Atlantic 10 contro VCU si sono qualificati per il Torneo NCAA. Sono felicissimo per Oliva e credo di poter capire la gioia immensa che sta provando in questo momento. Tra l'altro in finale è stato decisivo segnando 8 punti in 11 minuti giocati.
 
Veniamo adesso alle scelte della Commissione e vediamo i favoriti dei quattro Regionals:
 
South
Al numero 1 troviamo i Kansas Jayhawks di Coach Bill Self con un record di 30/4. Al numero 2 i Villanova Wildcats di Coach Jay Wright con un record di 29/5.
 
West
Numero 1 Oregon Ducks di Coach Dana Altman record 28/6. Numero 2 Oklaoma Sooner di Coach Lon Kreger.
 
Est
Al numero 1 North Carolina Tar Heels di Coach Roy Williams con un record di 28/6. Al numero 2 gli Xavier Musketeers di Coach Chris Mack con un record di 29/5
 
Midwest
Numero 1 Virginia Cavaliers di Coach Tony Bennet. Numero 2 Michigan State Spartans di Coach Tom Izzo
 
Adesso ci divertiremo
——————-
Le finali NCAA cominciano oggi  a DAYTON con questo programma (fra parentesi vittorie/sconfitte): DaytonArena, 15 marzo; EAST:  Florida Gulf Coast (20/13)-Fairleigh Dickinson (18/24); SOUTH: Vanderbilt(19-13)-Wichita State (24/8);  16 marzo: WEST, Holy Cross(14/19)-Southern (22/12);  EAST, Michigan St (22/12)-Tulsa (20/11).
 
Nei pronostici di AP le prime favorite per il titolo sono nell'ordine (e teste di serie 1-23-4)  Kansas, Michigan State, North Carolina e Virginia. Vincitrice uscente è Duke di Mike Krzyzewski, alleatore del Deam Team a Rio e vicitore di 5 titoli. St.Joseph's, l'università cattolica di Filadelfia allenata da Phil Martelli (21 anni di carriea 389 vittorie) gioca Oliva ha vinto il titolo di Atantic 10  a Brooklyn battendo in semifinale Dayton 82/79 e in finale a Brooklyn 87-74 i VCU Rams (Arieti) di Richmond (Virginia) da quali aveva perso 82/82 nella regular season.
 
Gli Hawks (questo il nome di battaglia) n.8 (27/7) debuttano sabato 18 marzo alla Chesapeake Arena (il campo dei Thundercity) con i n.9,  Cincinnati Beardcats (22/19) e se passato il turno affrontano negli ottavi martedì 20 marzo  la vincente di Oregon-HC/SOUTH.  Fra gli alunni amosi "Doctor Jack" Jack Rasay che portò come allenatore Portland al titolo e uno dei più rispettati della NBA scompars due anni fa, Matt Goukas, Delonte West e Mike Bantom (Siena e Roma, parla perfettamente l'italiano) e oggi designatore degli arbitri NBA.
Per Kansas al primo turno Austin Peay, per Michigan State invece Middle Tenessee, per North Carolina l'avversario FGCU/FDU, per Virginia invece Hampton.
I Wildcats di Villanova con Ryan Arcidiacono , il giocatore che ha giocato nella Sperimentale azzurra in Cina, debuttato sabato 18 con UNC Asheville.
©

ARTICOLI CORRELATI:

©NCAA, capolavoro Michigan State
NCAA, capolavoro Michigan State
©NCAA, Virginia conquista le Final Eight
NCAA, Virginia conquista le Final Eight
©NCAA, Duke ringrazia Williamson
NCAA, Duke ringrazia Williamson
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle