Oliva sogno finito, avanza Oregon

Umberto Vezzosi segue per Sportal.it la March Madness, questo il punto dopo il 2° turno (partite in 64, oggi rimangono 16 squadre).
 
Il Torneo Ncaa sta entrando nella sua fase più bella, abbiamo i nomi delle Sweet 16 e le sorprese di sicuro non mancano.
 
South
 
In questo Regional le favorite tutto sommato marciano bene. La Villanova di Ryan Arcidiacono macina Iowa, con un po' di fatica vincono Maryland, Miami e  Kansas. Escono a testa altissima gli Shockers di Wichita  e la UCONN di Kevin Ollie.
Nelle Sweet 16  Avremo Kansas-Maryland e Villanova Miami. Andiamo verso una finale Kansas-Villanova
 
West
 
Finisce la corsa Saint'Joe's del mio ex allievo Pierfrancesco Oliva (3 punti per lui in 14 minuti giocati), ma lo fa alla grande impegnando più di ogni ragionevole previsione la favorita Oregon. I Ducks di coach Dana Altman hanno dovuto faticare fino all'ultimo secondo per battere gli Hawks. Per la squadra di Steve Martelli comunque una stagione da incorniciare con il titolo dell'Atlantic 10 e le Sweet 16 sfiorate. Vincono faticando molto Oklaoma su VCU 85-81, Duke su Yale 71-64 e Texas A&M su N.Iowa 92-88. Avremo adesso Oregon-Duke e Oklahoma-Texas A&M con Duks e Sooner favoriti, ma occhio ai Blue Devils di coach Krzyzewski che finita la stagione si occuperà del Dream Team a Rio.
 
East
 
Vince facile North Carolina, fatica Notre Dame che batte Austin sulla sirena. Indiana fa suo il derby con Kentucky, ma la grande sorpresa è Wisconsin  che fa fuori i Muskeeters di Xavier numeri 2 del regional. L'ex squadra di Bo Ryan cerca la terza Final Four consecutiva e potrebbe non essere impossibile giocare la finale visto che al prossimo turno avrà Notre Dame. L'altra sfida è un "classico" North Carolina-Indiana. Tutto può succedere
 
Midwest
 
Questo è il Regional dove sono avvenuti più "upset" (a proposito: questa stagione è da record !).  Se la favorita Virginia viaggia spedita ed anche Iowa State sembra tranquilla, c'è grande gloria per la Gonzaga di Mark Few. La squadra del figlio del grande Arvidas Sabonis supera nettamente Utah per 82 a 59 e fa veramente paura. Sfiderà Syracuse del mago della zona Jim Boeheim, primo assistente ai Giochi di "coach K" che hanno battuto Mid Tennessee. Sfide Virginia-Iowa State e Syracuse-Gonzaga con i Cavaliers di Tony Bennet favoriti su tutti.
 
Essere alle Sweet 16 è per tutte le Università un grande onore, qualificarsi per le Elite Eight significa sognare
 
RISULTATI - Secondo turno: VILLANOVA-Iowa 87-68; NOTRE DAME-Stephen F.Austin 76-75; OKLAHOMA-Vcu 85-81; SYRACUSE-Middle Tennesseee 75-70;  MARYLAND-Hawaii 73-60; TEXAS A&M-Northern Iowa 92-88; WISCONSIN-Xavier 66-63; OREGON-Saint Joseph's 69-64  (32-37, 37-37;3 P.Oliva 1/1 da3 tl0/2 1r 3f)). 
Sweet16 (26/27 marzo): SUD (Louisville): Kansas-Maryland, Miami-Villanova; WEST (Anaheim): Oregon-Duke,  Texas-Oklahoma; EAST (Filadelfia): UNorth Carolina-Indiana, Notre Dame-Wisconsin; MIDWEST (Chicago): UVirginia-Iowa St, Gonzaga-Syracuse.

ARTICOLI CORRELATI:

NCAA, capolavoro Michigan State
NCAA, capolavoro Michigan State
NCAA, Virginia conquista le Final Eight
NCAA, Virginia conquista le Final Eight
NCAA, Duke ringrazia Williamson
NCAA, Duke ringrazia Williamson
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa