Tour, apoteosi per Froome a Marsiglia

La cronometro conclusa al Velodrome vinta da Bodnar consacra il britannico che mette le mani sul quarto Tour della carriera: Uran secondo, Aru conserva il quinto posto.

Lo spettacolare scenario del Velodrome di Marsiglia ha ospitato la fine della ventesima e penultima tappa del Tour de France 2017. La seconda prova a cronometro dell’edizione numero 104 ha fugato i residui dubbi sul quarto trionfo di Chris Froome: partito con 23” di vantaggio su Romain Bardet e con 29” su Rigoberto Uran, il keniota d’Inghilterra si è accontentato del terzo posto nella frazione senza però vedere mai messa in discussione la leadership in classifica generale.

La tappa è andata al polacco Maciej Bodnar della Bora-Hansgrohe, che ha preceduto il connazionale Michal Kwiatkowski. Alle spalle del capitano del team Sky in generale sorpasso di Uran che si impossessa della seconda posizione, a 54” dal leader, superando il francese Romain Bardet, capace di conservare il podio ai danni di Mikel Landa per un solo secondo.

Buona la prova di Fabio Aru, che mantiene il quinto posto difeso dall’assalto di Daniel Martin, che ha anzi ceduto 36” allo scalatore di Villacidro.
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesStrade Bianche, la carica dei 175
Strade Bianche, la carica dei 175
©Getty ImagesVincenzo Nibali, traguardo storico e nuovo obiettivo
Vincenzo Nibali, traguardo storico e nuovo obiettivo
©Getty ImagesFilippo Ganna fissa il nuovo obiettivo
Filippo Ganna fissa il nuovo obiettivo
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto