Mattia Perin a tutto tondo: dalla Nazionale alla Juve

Il portiere rossoblu potrebbe essere titolare nella sfida contro l'Olanda all'Allianz Stadium di Torino.

2 Giugno 2018

Mattia Perin è intervenuto in conferenza stampa allo Juventus Training Center in vista della sfida contro l’Olanda di lunedì all’Allianz Stadium, parlando del suo futuro e del nuovo ciclo della Nazionale di Roberto Mancini.

“Ora sto pensando alla Nazionale, al mio futuro ci pensano le due società e i miei agenti. Ho disputato un’ottima stagione e mi sento pronto per il salto di qualità. Qui a Vinovo si respira aria di vittorie. Allenarsi qui può solo fare bene. Szczesny? In ogni grande squadra - commenta Perin - ci sono due ottimi portieri. Mi dovrei giocare il posto ovunque io vada”.

Una battuta sulla partita persa contro la Francia e Balotelli: “La differenza fra le due squadre si è vista, ma la gara disputata ci fa ben sperare. Abbiamo compiuto piccoli passi in avanti che ci danno fiducia per pensare di potersela giocare alla pari più avanti. Balotelli non lo vedevo da quattro anni e da quello che ho visto in questi giorni posso dire che è cambiato molto e merita di essere qui, ma dobbiamo lasciarlo tranquillo. Ha un talento eccezionale”.

 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMartinez Quarta, smentite le voci turche
Martinez Quarta, smentite le voci turche
©Getty ImagesNandez, la Juve ragiona su una contropartita
Nandez, la Juve ragiona su una contropartita
©Getty ImagesIl Cagliari blinda il gioiello: schiaffo alle pretendenti
Il Cagliari blinda il gioiello: schiaffo alle pretendenti
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina