L'agente di Mateo Musacchio attacca il Milan

"Ha giocato con infiltrazioni, Pioli era licenziato e ora sembra Guardiola".

28 Dicembre 2020

"Ha giocato con infiltrazioni, Pioli era licenziato e ora sembra Guardiola".

Nell'isola felice del Milan non manca qualche muso lungo. Mateo Musacchio non trova spazio con Stefano Pioli ed è finito ai margini quest'anno, complice anche un infortunio: è l'unico giocatore in rosa a non aver totalizzato neanche un minuto.

In un'intervista a calciomercato.com il suo agente Marcelo Lombilla spiega così la situazione: "Allo stato attuale non c'è niente. Mateo resta al Milan fino a luglio e poi vedremo. É una situazione strana e incerta per tutti, non capisco questo trattamento quando lui l'ha dato tutto per la squadra ed ha anche giocato con delle infiltrazioni, su richieste del tecnico e questo gli è costato un infortunio. Però il calcio è cosi, Pioli era licenziato e ora sembra Guardiola. La vita è così, bisogna aspettare le opportunità".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesGiovanni Simeone inizia a salutare il Cagliari
Giovanni Simeone inizia a salutare il Cagliari
©Getty ImagesJean-Pierre Papin non si muove
Jean-Pierre Papin non si muove
©Getty ImagesMercato Milan: Donnarumma, spunta una nuova soluzione
Mercato Milan: Donnarumma, spunta una nuova soluzione
 
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto
Paris Saint Germain-Manchester City 1-2, le foto