La Juve non gira, ma Sarri tira dritto

Il tecnico bianconero non si è detto preoccupato: "Calcio sport umorale".

La Juventus ha di nuovo offerto una prestazione  sotto tono in Coppa Italia, ma dopo la partita Maurizio Sarri non si è detto preoccupato: "Siamo in una fase in cui facciamo fatica a crescere e prendiamo gol in circostanze evitabili. Ma mi è piaciuto come siamo usciti dalla difesa in palleggio, così torneremo ad essere più efficaci in zona offensiva visto che siamo mancati soprattutto negli ultimi 20-25 metri".

"Mi preoccupo solo per la salute e mi sento bene... è impensabile una crescita continua, soprattutto in uno sport umorale come il calcio. Sono fasi normali in una stagione, ripartiamo dal palleggio da dietro per tornare pericolosi".

Il rientro di Chiellini potrebbe essere decisivo per risolvere le lacune difensive: "Un top ti dà energia e personalità. Ma non so i tempi di recupero esatti, dipenderà anche da lui".

sarri

ARTICOLI CORRELATI:

A Milano, Bergamo e Verona non si gioca
A Milano, Bergamo e Verona non si gioca
Pioli non ci sta:
Pioli non ci sta: "Vedo episodi strani"
La Fiorentina stoppa il Milan: 1-1 al Franchi
La Fiorentina stoppa il Milan: 1-1 al Franchi
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium