Olanda: la strada verso Euro2020

Il percorso della qualificazione alla fase finale agli Europei 2020 dell'Olanda è stato tutto sommato abbastanza tranquillo. Inseriti nel gruppo C con Germania, Bielorussia, Estonia ed Irlanda del Nord, gli Oranje hanno registrato sei vittore, un pareggio e una sola sconfitta, in otto gare totali. Dei 24 gol segnati, 8 sono merito di Georgino Wijnaldum a cui va il premio di miglior marcatore del girone condiviso con il tedesco Gnabry.

L'ultima competizione che ha visto gli olandesi come protagonisti è stato il Mondiale sudafricano del 2010, in cui i tulipani sono arrivati secondi, perdendo in finale contro la Spagna. Da allora l'Olanda non è più riuscita a lasciare la sua impronta. Adesso, però, la situazione è cambiata e dai ragazzi di Frank De Boer, pur non essendo i favoriti, ci si aspetta molto.

L'ostacolo più grande per De Jong e compagni sarà quello di superare l'assenza di Van Dijk, pilastro della nazionale e vera anima del gruppo, ma l'ex allenatore dell'Inter può comunque contare su giovani giocatori di talento pronti a dare tutto per riportare la loro nazionale a grandi livelli.   

Articoli correlati