Euro 2024, Murat Yakin si attacca alla sfortuna

Le parole di Murat Yakin

Murat Yakin non nasconde la delusione per l’uscita di scena a Euro 2024: “Fa male. Ci siamo impegnati tantissimo e abbiamo creato molte occasioni. Sono triste per i ragazzi e per l’intera nazione. L’Inghilterra non ha avuto molte occasioni, mentre noi ne abbiamo create parecchie”.

“Non meritiamo di tornare a casa, tuttavia possiamo essere davvero orgogliosi”, l’analisi del ct della Svizzera che ha eliminato i campioni uscenti dell’Italia e si è arresa solo ai rigori contro i vice-campioni d’Europa dell’Inghilterra.

“Non abbiamo più bisogno di nasconderci. Siamo stati eliminati perché non è stato abbastanza oggi. I rigori sono una questione di fortuna e noi non l’abbiamo avuta. Abbiamo creato molti problemi alle grandi squadre, quindi usciamo a testa alta”.

Chiosa su Akanji, che ha sbagliato il suo rigore rivelatori decisivo: “Non ci sono parole di conforto. L’ho ringraziato per la sua prestazione e per la sua leadership. C’è una profonda tristezza e tutti dobbiamo sopportarla. Ma c’è anche molto orgoglio“.

Articoli correlati

P