Bruxelles, Mbokani è vivo per miracolo

Con il Norwich sta lottando per restare in Premier, ma dopo quanto gli è successo nella mattinata di martedì Dieumerci Mbokani comincerà con ogni probabilità a vivere in modo molto diverso la propria professione, con le gioie e le delusioni che essa può portare. 
 
Il centravanti congolese classe ‘85 si trovava infatti all’aeroporto Zaventem di Bruxelles nel momento in cui è avvenuto l’attacco terroristico. Solo tanta paura, però, mentre tutt’intorno era l’inferno.
 
“Il club è in costante dialogo con Dieumerci, che è tornato a casa per stare con la sua famiglia" ha fatto sapere il Norwich.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Fantastica Dorothea Wierer, medaglia d'oro ai Mondiali
Fantastica Dorothea Wierer, medaglia d'oro ai Mondiali
Sanremo, Diodato vince l'edizione 2020 del Festival
Sanremo, Diodato vince l'edizione 2020 del Festival
Sanremo: Morgan lo attacca, Bugo lascia il palco
Sanremo: Morgan lo attacca, Bugo lascia il palco
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium