Pozzecco torna sullo scontro con Sardara

"Del 2020 mi porto via quell'incazzatura che si è risolta nel migliore dei modi" dice dopo la vittoria su Brescia.

27 Dicembre 2020

"Siamo una squadra vera, mai come in questo momento da quando sono qui a Sassari" sottolinea il coach della Dinamo.

E’ tempo di consuntivi per Gianmarco Pozzecco. "Di quest’anno che finisce mi porto via soprattutto i rapporti umani e l’incazzatura con il presidente Sardara che si è poi risolta nel migliore dei modi" racconta al termine della vittoriosa gara della Dinamo Sassari sulla Germani Brescia.

"Ci sono varie considerazioni da fare su questa partita – aggiunge il coach dei sardi -: la prima è che nella pallacanestro di oggi c’è equilibrio, il valore delle squadre è simile e ogni squadra è capace di giocare un’ottima pallacanestro e bisogna accettare che il fattore casalingo è quasi inesistente senza il pubblico, infatti all’inizio Brescia ha giocato una partita stratosferica e noi abbiamo subito. Poi voglio sottolineare che noi siamo una squadra vera, mai come in questo momento da quando sono qui a Sassari, ho un rapporto clamoroso con il presidente e con il mio staff, mi fido ciecamente di loro e oggi ho lasciato spazio nel secondo tempo come era già successo a Cremona".

©screenshot tratto da Eurosport

ARTICOLI CORRELATI:

©screenshot tratto da EurosportOlimpia, Messina:
Olimpia, Messina: "C'è preoccupazione per Brooks"
©screenshot tratto da EurosportE' finita tra Corban Collins e la Novipiù
E' finita tra Corban Collins e la Novipiù
©screenshot tratto da EurosportIl Barcellona mette i bastoni tra le ruote a Heurtel
Il Barcellona mette i bastoni tra le ruote a Heurtel
 
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto