Errigo, super debutto nella sciabola

La fiorettista centra la qualificazione per le finali degli Assoluti.

Termina con una “piacevole” eliminazione ai quarti la prima avventura di Arianna Errigo nella sciabola. La fiorettista brianzola, campionessa d'Europa in carica di fioretto, ma reduce dalla delusione olimpica, si è cimentata per la prima volta a Erba nelle gare di sciabola, nella prima prova Open di qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti in programma a Gorizia nel 2017.

Dopo aver facilmente superato il girone e poi aver eliminato nell’ordine Coltorti, Baldini e Criscio, la Errigo è stata superata ai quarti da Alessandra Lucchino, poi battuta in finale da Rossella Gregorio.

Si tratta comunque di un ottimo risultato che spalanca ad Arianna le porte della fase finale dei campionati tricolori.

Il sogno dichiarato è quello di arrivare a Tokyo 2020, diventando la prima schermitrice italiana a partecipare ai Giochi in due armi differenti.

Nel torneo di fioretto, invece, privo anche della medaglia d’argento olimpica Elisa Di Francisca, vittoria della sempre più promettente Martina Batini che ha superato in finale Francesca Palumbo per 15-9. Nella spada successo per Mara Navarria: 15-10 in finale su Francesca Quondamcarlo.

ARTICOLI CORRELATI:

Le scommesse ai tempi del coronavirus
Le scommesse ai tempi del coronavirus
Zanardi: aggiornamento dopo la terza operazione
Zanardi: aggiornamento dopo la terza operazione
Alex Zanardi di nuovo sotto ai ferri
Alex Zanardi di nuovo sotto ai ferri
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa