E le spadiste restarono al buio…

Un black out ha interrotto la prima giornata di gara della tappa d'esordio stagionale del circuito di Coppa del Mondo di spada femminile a Tallinn, la capitale dell'Estonia.

Un black out ha interrotto la prima giornata di gara della tappa d’esordio stagionale del circuito di Coppa del Mondo di spada femminile a Tallinn, la capitale dell’Estonia.

Nel corso degli assalti del tabellone di qualificazione, sulle pedane estoni è sceso il buio a causa di un guasto all’impianto elettrico.

Dopo alcuni tentativi di riparare il disservizio, il comitato organizzatore locale ha comunicato alla Direzione di Torneo le difficoltà nel riportare alla normalità la situazione. A quel punto si è deciso di interrompere la giornata di gara, rimandando a sabato la ripresa degli assalti.

La competizione riprenderà dal turno delle 128, nel quale sono inserite cinque azzurre: Francesca Quondamcarlo, Bianca Del Carretto, Brenda Briasco, Francesca Boscarelli ed Alice Clerici.

Dal turno successivo, il primo del tabellone principale, entreranno in scena le altre tre italiane Mara Navarria, Giulia Rizzi e Rossella Fiamingo, alla sua prima uscita con al collo la medaglia d’argento conquistata a Rio2016.

A fermarsi nella prima giornata sono state invece Alberta Santuccio, eliminata per 15-10 dalla svizzera Krieger, Roberta Marzani, superata 12-11 dall’estone Loit nel primo assalto del tabellone di qualificazione. Stop invece dopo la fase a gironi l’undicesima azzurra in gara, Camilla Batini.

ARTICOLI CORRELATI:

Le scommesse ai tempi del coronavirus
Le scommesse ai tempi del coronavirus
Zanardi: aggiornamento dopo la terza operazione
Zanardi: aggiornamento dopo la terza operazione
Alex Zanardi di nuovo sotto ai ferri
Alex Zanardi di nuovo sotto ai ferri
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa