Diego Ulissi sa di avere rischiato molto

"E' quello che mi hanno fatto capire i medici" ha ammesso il corridore toscano.

15 Dicembre 2020

"Prima di essere un atleta, sono papà di due bimbe. Con mia moglie hanno la priorità su tutto" racconta Diego Ulissi.

Diego Ulissi, con la Gazzetta dello Sport, ammette che se non fosse emersa la miocardite sarebbe anche potuto succedere il peggio. "E’ quello che mi hanno fatto capire i medici a cui va il mio ringraziamento infinito per come mi hanno assistito – sottolinea -. Stessa cosa vale per il mio team, una seconda famiglia. Ecco, in un momento così difficile è un conforto saperli vicini".

"Sono un ciclista professionista, amo il mio lavoro e non ho paura dei rischi. Ma questa cosa è diversa, una mazzata tremenda. C'è un però, enorme e che fa la differenza: ne stiamo parlando. Prima di essere un atleta, sono papà di due bimbe. Con mia moglie hanno la priorità su tutto. E quindi, anche in giorni così convulsi, preferisco guardare il bicchiere mezzo pieno: sono ancora qua" aggiunge il toscano.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Inattesa decisione di Tom Dumoulin, che scende dalla bici
Inattesa decisione di Tom Dumoulin, che scende dalla bici
©Il Covid-19 rovina i piani di Vincenzo Nibali
Il Covid-19 rovina i piani di Vincenzo Nibali
©Pogacar risponde a Roglic e Dumoulin
Pogacar risponde a Roglic e Dumoulin
 
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle