Pioli non si sbilancia su Ibrahimovic

L'allenatore del Milan è tornato a parlare delle condizioni dello svedese.

9 Dicembre 2020

Stefano Pioli alla vigilia della partita con lo Sparta Praga non vuole sentir parlare di Milan 2.

"Tutti i miei giocatori fanno parte del progetto. Solo da fuori si può pensare che qualcuno non lo sia. Tutti stiamo lavorando nella stessa direzione. Di certo domani ci sarà spazio per chi gioca meno".

L'entusiasmo per la vittoria di Genova è ancora palpabile. “Ci prepariamo tanto per vincere, è giusto gioire per le vittorie. Siamo abituati a questi atteggiamenti sul pullman, ma il mattino dopo abbiamo preparato la prossima partita. Vogliamo fare una prestazione da Milan, non c’è euforia ma soddisfazione per le vittorie“.

Capitolo condizioni di Ibrahimovic: “Sta meglio, prosegue il suo recupero e vedremo dove ci porterà“.

Chiosa sugli altri singoli. "Leao sta meglio, è disponibile e sarà convocato. Voglio fargli fare un pezzo di partita, da tre settimane è fuori e spero possa giocare per un po'. Tonali sta proseguendo la sua crescita. Non si deve accontentare, può ancora crescere tanto con le qualità che ha. E' giusto sottolineare la crescita di Gabbia, è diventato un titolare del Milan, È giovane ma gioca con personalità. Bennacer non sarà convocato per domani, ma venerdì penso che lavorerà in gruppo per esserci col Parma“.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesHector Cuper torna in panchina
Hector Cuper torna in panchina
©Getty ImagesGuaio Milan, stagione finita per Ibrahimovic
Guaio Milan, stagione finita per Ibrahimovic
©Getty ImagesCristiano Ronaldo scuote la Juve: le parole sui social
Cristiano Ronaldo scuote la Juve: le parole sui social
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto