La Asl: "Milan-Juve non a rischio ma pronti a intervenire"

Le parole del direttore del Dipartimento di Prevenzione.

5 Gennaio 2021

Le parole del direttore del Dipartimento di Prevenzione dopo le ultime positività in casa bianconera.

Le positività di Alex Sandro e Cuadrado gettano un'ombra su Milan-Juve. L'Asl di Torino non ha escluso di bloccare la partenza dei bianconeri se dovessero essere riscontrati altri casi. "La società ha avvisato subito delle due positività, ma in questo momento, visto che tutti gli altri risultano negativi, non si può parlare di focolaio", sono le parole di Roberto Testi, direttore del Dipartimento di Prevenzione. 

"Se dovessero esserci nuovi casi e venisse confermato un focolaio non controllato in squadra allora l'Asl, per la sicurezza dei giocatori stessi, sarebbe costretta ad intervenire bloccando la trasferta".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesCobolli Gigli:
Cobolli Gigli: "Juventus arrogante, Mourinho educato"
©museo del calcioMuseo del Calcio, mamme gratis il 9 maggio
Museo del Calcio, mamme gratis il 9 maggio
©Getty ImagesDieci calciatori squalificati in serie B
Dieci calciatori squalificati in serie B
 
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini
Europa: Manchester United-Roma 6-2, le foto
Paris Saint Germain-Manchester City 1-2, le foto
Champions League: Real Madrid - Chelsea 1-1, le foto