Jovetic: "Icardi, siamo compatibili"

16 Aprile 2016

Nel post partita di Inter-Napoli, l’attaccante dell’Inter Stevan Jovetic ha parlato ai microfoni di Sky Sport.
 
Ti aspettavi di tornare così protagonista?
 
Me lo aspettavo sicuramente perché ho creduto sempre nei miei mezzi e sapevo di poter dare tanto alla squadra. Mi sono allenato benissimo anche quando non giocavo, sono stato un po’ di tempo fuori ma stavo bene con la testa. Sono tornato e in queste partite sono molto soddisfatto delle mie prestazioni.
 
Sulla mancanza di “compatibilità” con Icardi.
 
Scrivevate così sin dalla seconda giornata, secondo me era troppo presto per dire che non siamo compatibili. Secondo me è tutta un’altra cosa. Abbiamo dimostrato, nelle partite in cui abbiamo giocato insieme, che lo possiamo fare.
 
Per intensità e qualità del gioco forse questa è stata la migliore Inter della stagione. Sei d’accordo?
 
Possiamo fare ancora meglio, ma abbiamo fatto una grande partita di sacrificio e di corsa, con tante occasioni.    
 
Con Icardi ci avete dimostrato che giocate bene insieme. Se aveste cominciato fin dalla prima partita, l’Inter poteva avere 10 punti in più ora?
 
Mi aspetto sempre molto di più da me stesso. Se avessi fatto altri gol avremmo avuto altri 7-8 punti di più. Ma è andata così, l’importante è che quando ho giocato ho dato il massimo. In certe partite ero anche in panchina, mi dispiace ma sono le scelte del mister e vanno rispettate.
 
Ti vedi all’Inter anche l’anno prossimo?
 
Sì, non ho mai pensato di andare via. Leggevo tante cose ma stavo tranquillo. Sono venuto qui per restare tanti anni. Sono stato 5 anni a Firenze, poi 2 al City, ma non ero contento dei minuti in campo, per quello sono andato via. Per questo sono andato via, sono venuto qui per giocare, non sono di passaggio.
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Fiorentina, Beppe Iachini non dimentica
Fiorentina, Beppe Iachini non dimentica
©Simone Inzaghi tra delusione e irritazione
Simone Inzaghi tra delusione e irritazione
©La Fiorentina affonda la Lazio con un Vlahovic da record
La Fiorentina affonda la Lazio con un Vlahovic da record
 
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini