Hart confessa: "Sono devastato"

L'ex Torino, ora al West Ham, non andrà ai Mondiali.

Dopo la mancata convocazione di Joe Hart ai Mondiali, il portiere ex Torino ha espresso il suo malcontento tramite il suo account Instagram: "Non voglio mentire, sono devastato. Dopo due anni in cui ho cercato di reagire a situazioni difficili, è davvero dura per me accettare questa decisione. Sono orgoglioso di aver giocato ogni minuto nelle qualificazioni con la mia squadra e so di aver contribuito agli ottimi risultati. Buona fortuna alla squadra. I giocatori sanno che anche se non ci sarò, seguirò con indosso la maglietta dell’Inghilterra e farò il tifo per loro. Nessuna paura. Tre leoni e tanto orgoglio".

L'estremo difensore classe 1987 ha disputato 75 gare con la maglia della nazionale dal 2008 ma per il prossimo campionato mondiale il commissario tecnico dell'Inghilterra Gareth Southgate ha preferito convocare Jack Butland dello Stoke City, Jordan Pickford dell'Everton e Nick Pope del Burnley.

Hart

ARTICOLI CORRELATI:

Coronavirus, la Germania riparte: mascherine ed esultanze di gomito
Coronavirus, la Germania riparte: mascherine ed esultanze di gomito
Problemi cardiaci per Koeman: ricoverato in ospedale
Problemi cardiaci per Koeman: ricoverato in ospedale
Ciccio Graziani lancia un appello ai tedeschi
Ciccio Graziani lancia un appello ai tedeschi
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa