Gattuso, debutto allo stadio Diego Armando Maradona

"Emozione e responsabilità: c'è di tutto, anche per l'importanza della partita".

9 Dicembre 2020

Rino Gattuso è carico in vista della decisiva sfida di Europa League contro la Real Sociedad.

"Dal primo giorno del sorteggio sapevamo che era difficile, tutte squadre organizzate. Il Rijeka la meno forte ha creato difficoltà a tutti, l'AZ e la Real Sociedad hanno rose competitive. L'AZ con gli stessi giocatori tranne uno ceduto ha perso lo il campionato a 4 giornate dalla fine per differenza reti, la Real Sociedad ha fatto benissimo, quest'anno è ancora imbattuto in campionato, sono squadre molto forti. Domani ci giochiamo il primo obiettivo, speriamo di vedere un grande Napoli". 

Capitolo Insigne: "Non deve sorridere per i gol, ma perché deve essere un piacere allenarsi, essere qui a Castel Volturno. Con lui ho un rapporto schietto, prima di dirlo a voi io lo dico a lui. Per valorizzare tutto ciò che fa in campo c'è bisogno di certi comportamenti e sta crescendo anche in questo, siamo contenti per come sta crescendo nel rappresentare da capitano, nell'essere impeccabile". 

Sarà il debutto allo stadio Diego Armando Maradona: "Emozione e responsabilità: c'è di tutto, anche per l'importanza della partita. Diego merita tanto per quello che ha fatto, domani è un grande onore essere il primo allenatore lì, ci sarà pressione per l'importanza della pressione e l'onore per la dedica a lui".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesCoppa Italia, l'ultima qualificata ai quarti è la Lazio
Coppa Italia, l'ultima qualificata ai quarti è la Lazio
©Getty ImagesCristiano Ronaldo, il record è diventato un caso
Cristiano Ronaldo, il record è diventato un caso
©Getty ImagesC'è Rolando per la fascia del Bari
C'è Rolando per la fascia del Bari
 
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2