Federico Dionisi fa una promessa all’Ascoli

"E' un piacere prendermi le responsabilità, non mi tirerò mai indietro su questo aspetto" dice il neo attaccante bianconero.

“Dobbiamo sbagliare il meno possibile” sottolinea il neo attaccante dell’Ascoli.

Federico Dionisi, ufficialmente dell’Ascoli, è molto motivato. “La B è un campionato strano, che va affrontato con la giusta motivazione, il giusto piglio, la voglia, l’umiltà, insieme di aspetti che alla fine diventano fondamentali – si legge sul sito dei bianconeri -. La motivazione che davo da esterno alla posizione dell’Ascoli è che forse poteva aver incontrato difficoltà nel fatto che in squadra ci fossero tanti ragazzi nuovi, provenienti da campionati diversi, ma ho sempre pensato che fosse alto il livello della rosa. Conosco Leali, Kragl e tanti altri da avversari, come Brosco ed Eramo, ci sono giocatori che da anni giocano in B e che ho affrontato moltissime volte”.

 “Sarò certamente a disposizione con il Brescia, da qui alla fine del campionato ogni minuto va vissuto come fosse l’ultimo, dobbiamo sbagliare il meno possibile, la B quest’anno ha alzato la qualità, ma il campionato è livellato, si può ottenere il risultato con chiunque – aggiunge l’attaccante -. Tutti devono dare il proprio massimo, perché è la somma di quanto ciascuno di noi dà che ti porta a raggiungere un obiettivo importante, nel nostro caso la salvezza. E’ un piacere prendermi le responsabilità, non mi tirerò mai indietro su questo aspetto”.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©UgoliniColpo del Vicenza, il Chievo va ko al Bentegodi
Colpo del Vicenza, il Chievo va ko al Bentegodi
©Getty ImagesBrescia in lutto: è morta la mamma di Clotet
Brescia in lutto: è morta la mamma di Clotet
©Getty ImagesPirlo, la frase su Inter-Atalanta fa discutere
Pirlo, la frase su Inter-Atalanta fa discutere
 
Quiz: quante ne sai sul Cagliari?
Juventus-Lazio 3-1, le pagelle
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle