Di Francesco: “Abbiamo messo il Verona alle corde”

"E' stata una partita di grande intensità, non era facile" ha detto.

6 Dicembre 2020

Al termine della gara contro l'Hellas Verona Eusebio Di Francesco ha analizzato: "E' un punto che prendo con soddisfazione anche se tre sarebbero stati meglio. Oggi ci può stare, Juric ha messo in difficoltà tante squadre: è stata una partita di grande intensità".

Gli isolani dopo un avvio complicato sono cresciuti con il passare di minuti: "All'inizio davanti abbiamo avuto tre o quattro opportunità per fare bene ma eravamo meno qualitativi rispetto alla ripresa. Li abbiamo messi alle corde per lunghi tratti, nonostante le assenze. I ragazzi in campo mi hanno dato ottime risposte, nonostante un inizio un po' sottotono".

Razvan Marin ha fatto una gara importante: "Sì, è stato bravo soprattutto a livello temperamentale. Lui ha proprio cambiato passo, piano piano sta cambiando atteggiamento a livello di corsa. Per giocare come dico io deve avere questo approccio".

"I giovani vanno aspettati e appoggiati. Vanno criticati, ma deve essere una critica costruttiva. Tripaldelli ha dato risposte importanti, sono convinto che Carboni avrà una carriera importante, se lavorerà con umiltà" ha concluso Di Francesco.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Spal, Paloschi non basta: 1-1 a Cremona
Spal, Paloschi non basta: 1-1 a Cremona
©Il Parma sprofonda: Samp corsara, Yoshida nella storia
Il Parma sprofonda: Samp corsara, Yoshida nella storia
©Serie D, prima partita di Maicon
Serie D, prima partita di Maicon
 
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle