Cagliari ko, Di Francesco commenta le voci di esonero

Il tecnico dei rossoblu in conferenza stampa non nasconde la sua amarezza dopo la sconfitta contro il Benevento: "Buttato via tutto".

6 Gennaio 2021

Il tecnico dei rossoblu in conferenza stampa non nasconde la sua amarezza dopo la sconfitta contro il Benevento: "Buttato via tutto".

La sconfitta casalinga contro il Benevento, la terza consecutiva per il Cagliari, manda su tutte le furie Eusebio Di Francesco, che in conferenza stampa esprime la sua amarezza: "Quel che mi dispiace è che avevamo la partita in mano e in due minuti abbiamo buttato via tutto. Conosco solo un modo per migliorare ed è il lavoro: dovevamo essere più attenti e dispiace quando il grande lavoro di tutti viene buttato all'aria per qualche disattenzione".

Di Francesco non si nasconde: la sfida con i calabresi era fondamentale. "Siamo in crisi e non dobbiamo nasconderci. Abbiamo provato a giocare per vincere, dobbiamo rimboccarci le maniche e guardarci indietro con grande umiltà".

L'espulsione di Nandez: "Troppa superficialità con i rossi ultimamente. Arbitraggio oggi non dei migliori nella gestione. Che ha fatto innervosire tutti. Ma non è questo il motivo della sconfitta. Domenica abbiamo una nuova opportunità, sono dispiaciuto. Stiamo dando tanto ma non siamo stati ripagati. Ora dobbiamo essere uniti".

Sulla possibilità di esonero: "Chiedetelo alla società. Io da quando alleno so che questo è un ruolo che è fatto di responsabilità. Se è questa la risposta che volete sentire ve la dico".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesPioli:
Pioli: "Mandzukic? Ci pensa Ibrahimovic"
©Getty ImagesSerie B, la Spal vince e sogna
Serie B, la Spal vince e sogna
©Getty ImagesIl Milan risponde all'Inter con Zlatan Ibrahimovic
Il Milan risponde all'Inter con Zlatan Ibrahimovic
 
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto