Buffon: "Smettere è come la prima morte"

Sul ritorno in azzurro: "Quando la Nazionale ha bisogno di te, bisogna rispondere presenti e non disertare".

27 Febbraio 2018

Ai microfoni di Tiki Taka, Buffon si è soffermato su diversi argomenti, a partire dalla sua decisione di proseguire la sua avventura con la maglia azzurra: "Quando la Nazionale ha bisogno di te, bisogna rispondere presenti e non disertare".

Ovviamente si parla anche del suo futuro: "Per chi vive di emozioni così forti come noi calciatori, lo smettere di giocare è come se fosse la prima morte che si subisce. Perché si ferma un'esperienza talmente bella che tutto il resto sembra non avere valore ma poi col tempo ti accorgi che ci sono altre cose che ti fanno sentire comunque importante".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesCristiano Ronaldo per Antonio Cassano è un problema
Cristiano Ronaldo per Antonio Cassano è un problema
©Getty ImagesLa Juventus:
La Juventus: "Fabio Paratici corretto"
©Getty ImagesCaldirola operato, stimati i tempi di recupero
Caldirola operato, stimati i tempi di recupero
 
Alessia Pasqualon, la miss dei motori
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina