Il Marocco è in lacrime per Mohamed Abarhoun

Aveva solo 31 anni. Anche Benatia ricorda commosso l'ex compagno di nazionale.

3 Dicembre 2020

Anche Benatia ha ricordato commosso l’ex compagno di nazionale.

C’è grande commozione in Marocco per la scomparsa di Mohamed Abarhoun. Aveva soltanto 31 anni. A non lasciargli scampo è stato un tumore allo stomaco, contro il quale ha combattuto con grande coraggio. A divulgare la triste notizia su Twitter sono stati i turchi del Caykur Rizespor, l’ultima squadra con la quale il difensore marocchino ha giocato, non scendendo però più in campo dopo la sfida contro il Basaksehir il 24 febbraio.

Con la nazionale del Marocco aveva collezionato 7 presenze. A salutarlo uno dei calciatori simbolo del Paese nordafricano, Medhi Benatia. “A lui apparteniamo e a lui ritorneremo – ha scritto l’ex Roma e Juventus in un post su Instagram -. Le mie condoglianze alla famiglia e ai cari di Mohamed Abarhoun, andato via troppo presto“.

Abarhoun aveva partecipato anche alle Olimpiadi del 2012 e nella sua carriera, iniziata ad alti livelli in patria con il Moghreb Tétouan (due gli ‘scudetti’ vinti con i biancorossi), era stato protagonista in Portogallo nel Moreirense prima di trasferirsi in Turchia.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesFrancia, Karim Benzema rivede la nazionale
Francia, Karim Benzema rivede la nazionale
©Getty ImagesFederico Buffa dedica a Pelé il suo racconto di Natale
Federico Buffa dedica a Pelé il suo racconto di Natale
©Getty ImagesGerard Houllier è morto
Gerard Houllier è morto
 
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle
Inter-Juventus 2-0, le pagelle
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3