Pancotto coccola Bigby-Williams e Smith

Il coach dell'Acqua San Bernardo Cantù si è soffermato sull'ultimo arrivato e sul ritorno del leader.

30 Dicembre 2020

"Il ritorno di Smith ci permette di ripristinare le rotazioni naturali" osserva il coach canturino.

Il coach dell'Acqua San Bernardo Cantù, Cesare Pancotto, si è soffermato sul nuovo innesto, Kavell Bigby-Williams, e sul ritorno di Jaime Smith. Due elementi su cui conta molto. 

"Stiamo lavorando con Kavell per metterlo nella condizione psico-fisica di giocare nel campionato italiano e di consentirgli di inserirsi nel miglior modo possibile all’interno di un gruppo che lavora insieme da cinque mesi. Quanto a Jaime, che è un nostro leader importante, il suo ritorno è significativo perché dà a tutti fiducia, certezze e sicurezze; per noi è un elemento indispensabile, il cui ritorno ci permette di ripristinare le rotazioni naturali, anche se devo dire che, in sua assenza, la squadra ha comunque dimostrato di avere personalità e carattere" ha detto il navigato tecnico marchigiano.

©Pallacanestro Cantu'

ARTICOLI CORRELATI:

©Pallacanestro Cantu'Frank Vitucci pronto per il derby personale
Frank Vitucci pronto per il derby personale
©Pallacanestro Cantu'Basket, serie A: così in tv a cavallo tra gennaio e febbraio
Basket, serie A: così in tv a cavallo tra gennaio e febbraio
©Pallacanestro Cantu'Cesare Pancotto pronto a ribellarsi
Cesare Pancotto pronto a ribellarsi
 
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto
SuperMario Balotelli show: le foto