Frank Vitucci si tira le orecchie

"Mi assumo la responsabilità di non aver saputo far resettare ai miei giocatori la partita contro Milano" dice.

19 Dicembre 2020

"Oggi non ha funzionato niente e siamo stati sotto il livello minimo" ha detto il coach di Brindisi.

Frank Vitucci si tira le orecchie dopo il ko casalingo della Happy Casa Brindisi contro la Carpegna Pesaro per 81-92 nell'anticipo della dodicesima giornata di Serie A di basket. "Mi assumo la responsabilità di non aver saputo far resettare ai miei giocatori la partita contro Milano" dice, prendendosi più colpe di quelle che in realtà ha nella circostanza.

"Oggi non ha funzionato niente e siamo stati sotto il livello minimo. Eravamo in ritardo su tutti i palloni. Non dobbiamo farne un dramma: vittoria meritata da parte di Pesaro" aggiunge il coach dei pugliesi.

©Rai sport

ARTICOLI CORRELATI:

©Ufficio stampa Pallacanestro TriesteTrieste torna al successo, Varese sempre più giù
Trieste torna al successo, Varese sempre più giù
©Pallacanestro Cantu'Piero Bucchi:
Piero Bucchi: "Mi aspetto rabbia e determinazione"
©Sportal.itFlavio Portaluppi:
Flavio Portaluppi: "Giusto che si retroceda dalla A"
 
Ibrahimovic-Lukaku, testa a testa furioso: le foto
Le immagini di Juventus-Bologna 2-0
Milan-Atalanta 0-3, le pagelle
Udinese-Inter 0-0, le pagelle
Coppa Italia, Lazio ai quarti di finale: le foto del match
Juventus-Napoli 2-0, le pagelle