Caso Palamaggiò, i timori di Nando Gentile

"Il rischio è che l'impianto possa cadere in mani di persone che nulla hanno a che fare con lo sport" osserva l'ex campione.

12 Gennaio 2021

Nando Gentile teme che venga snaturata la destinazione iniziale del Palamaggiò.

"Forse è un bene che quest'ennesima asta sia andata deserta". E’ il parere di Nando Gentile, capitano della Juvecaserta scudettata ed attuale responsabile tecnico della Ble Caserta, riguardo al nuovo tentativo di vendita del Palamaggiò, un palazzetto che ha fatto la storia del basket.

"Il rischio resta quello che l'impianto di Castel Morrone possa cadere in mani di persone che nulla hanno a che fare con lo sport, con la pallacanestro, cioè che venga snaturata la sua destinazione iniziale e venga sfruttato per motivi prettamente economici e commerciali" aggiunge l’ex campione della pallacanestro in un'intervista concessa al 'Mattino'.

©Rai sport

ARTICOLI CORRELATI:

©Rai sportMartino:
Martino: "Olimpia, campioni ma non solo"
©Rai sportDominique Sutton si toglie nove anni per Reggio Emilia
Dominique Sutton si toglie nove anni per Reggio Emilia
©Rai sportFrank Vitucci pronto per il derby personale
Frank Vitucci pronto per il derby personale
 
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto
SuperMario Balotelli show: le foto