Occhiuzzi-Curatoli show a Bolzano

27 Febbraio 2016

Il duello tra il vicecampione olimpico di Londra 2012 Diego Occhiuzzi e il promettente 21enne Luca Curatoli sta già affascinando il mondo della sciabola italiana. A Bolzano, porta delle Dolomiti e capitale della scherma italiana fino a domenica 28 febbraio, Occhiuzzi ha battuto il giovane rivale nella finalissima della seconda prova Open di qualificazione per i campionati italiani in programma a Roma in giugno. Nella giornata inaugurale della manifestazione Occhiuzzi, portacolori dell’Aeronautica Militare e Curatoli delle Fiamme Oro hanno elettrizzato gli spettatori con sopraffine stoccate a conferma dell’ottimo momento di forma. Straordinaria la rimonta del vice campione olimpico che, sotto di ben 6 stoccate (8-14), ha recuperato, vincendo 15-14. Al terzo posto si sono classificati ex aequo Luigi Samele delle Fiamme Gialle e Riccardo Nuccio delle Fiamme Oro. Occhiuzzi e Curatolo si ritroveranno difronte il 21 marzo a Seul in Corea del Sud nella tappa di Coppa del Mondo di sciabola quando si contenderanno il pass per le Olimpiadi di Rio 2016 a cui è già qualificato il campione olimpico di Atene 2004 Aldo Montano.
 
Sulle pedane del palasport altoatesino, nella giornata inaugurale, si è svolta anche la gara di fioretto maschile che ha decretato il successo di Lorenzo Nista su Valerio Aspromonte per 15-11. 
 
Oggi, sabato 27 febbraio, al PalaResia di Bolzano sarà una giornata tutta al femminile: in gara le specialiste di fioretto, spada e sciabola, tra cui la fiorettista Arianna Errigo, medaglia d’oro a squadre e argento nell’individuale alle olimpiadi di Londra. Domenica 28 febbraio gran chiusura con la spada maschile: sulle pedane si affronteranno, tra gli altri, Matteo Tagliariol, lo spadista campione olimpico a Pechino 2008 e l’iridato 2011 Paolo Pizzo e gli altri spadisti che compongono la squadra già qualificata per le Olimpiadi di Rio.
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Kickboxing Tatami, a Rimini gli Assoluti
Kickboxing Tatami, a Rimini gli Assoluti
©Giani celebra l'arrivo di Ngapeth
Giani celebra l'arrivo di Ngapeth
©Italian Hockey League: il Caldaro si conferma campione
Italian Hockey League: il Caldaro si conferma campione
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto