Allegri: ”A Firenze per fare una gara seria, a Sarri dico che…”

Il tecnico bianconero ha parlato alla vigilia della gara con la Fiorentina.

Per continuare a tallonare il Napoli in classifica, la Juventus è chiamata a fare bene anche a Firenze in una gara da sempre ostica per i bianconeri.

Lo sa anche Massimiliano Allegri che vuole tenere alta la tensione: “ Domani è una gara importante per i tre punti, per loro una partita di grande rivalità, che ogni anno la vivono con grande voglia di battere la Juve – le sue parole in conferenza stampa -. E l'anno scorso ci sono riusciti. Sarà una gara difficile, la Fiorentina viene da una vittoria. E' una squadra giovane. Dobbiamo fare una partita seria per uscire da Fiorenze con i tre punti. Non siamo in emergenza: Marchisio può giocare, Bernardeschi ci sarà”.

Infine il tecnico bianconero risponde a Sarri dopo l’ennesima battuta sulla Juventus: “Sarri ha detto che la Serie A somiglia alla Bundesliga con una sola grande squadra che è la Juve? I numeri dicono che il Napoli è una grande squadra: sta facendo il record di gol e di vittorie. Non è come in Germania: c'è un bel duello. Se loro sono lì il merito è di Sarri: gli va dato onore che sta lottando con la Juve che vince da sei anni. Noi abbiamo cambiato tanto, mentre i loro giocatori sono gli stessi dei tempi di Benitez”.

Intanto rimbalzano nuove indiscrezioni sul futuro di Paulo Dybala.

ARTICOLI CORRELATI:

Parma, scoppia il caso esuberi
Parma, scoppia il caso esuberi
Di Gennaro fa già sognare Salerno
Di Gennaro fa già sognare Salerno
Vagnati:
Vagnati: "Mai pensato di cedere Lazzari"
Foggia e Perugia chiudono con i botti
Foggia e Perugia chiudono con i botti
Zaza:
Zaza: "Grazie, Toro"
Caso Zaza, Ferrero trova il colpevole
Caso Zaza, Ferrero trova il colpevole
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman