La Honda apre al trio Marquez-Lorenzo-Stoner

Puig: "Porte aperte per Casey. Jorge e Marc ci faranno trionfare".

Il trio delle meraviglie Marquez-Lorenzo-Stoner potrebbe diventare presto realtà. In un'intervista alla Gazzetta dello Sport Alberto Puig, team manager della Honda artefice del clamoroso trasferimento di Jorge Lorenzo dalla Ducati alla scuderia giapponese, apre le porte al centauro australiano per il ruolo da collaudatore.

"Ho una relazione stupenda con Casey. L’ho portato io in Europa, è stato a casa mia. Non so cos’è successo quando era qui, ma di lui sai che se lo metti sulla moto andrà subito velocissimo. Abbiamo Bradl, ma il futuro è aperto, ancor più per uno come Stoner".

La tensione Marquez-Lorenzo: "A priori, una squadra coi piloti più forti è la cosa migliore, se non vince uno, lo fa l’altro. Di sicuro ci sarà tensione, ma cosa ci si attende in un Mondiale, con due piloti così? Senza tensione non si vince. Aragon? Sinceramente penso che Jorge abbia sbagliato, è andato troppo lungo e ha dato gas in una zona sporca. Credo fosse parecchio carico, ma dentro di sé sa come sono andate le cose".

TI POTREBBE INTERESSARE:

Valentino Rossi:
Valentino Rossi: "Scivolavo troppo"
Maverick Viñales non imita Valentino Rossi
Maverick Viñales non imita Valentino Rossi
Motegi, la pioggia disturba Bagnaia
Motegi, la pioggia disturba Bagnaia
MotoGp, libere condizionate dal maltempo
MotoGp, libere condizionate dal maltempo
Lorenzo si arrende e salta anche l'Australia
Lorenzo si arrende e salta anche l'Australia
Valentino Rossi aspetta e spera
Valentino Rossi aspetta e spera
Lorenzo teme l'intervento chirurgico
Lorenzo teme l'intervento chirurgico
Andrea Dovizioso chiama Marc Marquez in Ducati
Andrea Dovizioso chiama Marc Marquez in Ducati
Corsi punta ancora alla top-10
Corsi punta ancora alla top-10
 
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright