Di Francesco: "Io non scappo"

"Sento il dovere di dare ancora qualcosa a questa squadra che sento molto vicina".

Di Francesco

Niente dimissioni per Eusebio Di Francesco, che invece rilancia in vista della partita della Roma contro il Genoa: "Io sono abituato a non scappare, mi aspetto grande sostegno dai tifosi. Al di là di essere l'allenatore della Roma, sono DiFra, e sento il dovere di dare ancora qualcosa a questa squadra che sento molto vicina".

"I ragazzi hanno voglia di rivalsa dopo le ultime partite. Bisogna ritrovare lo spirito di squadra. Perotti non è in condizioni ottimali, ma da lui mi aspetto risposte importanti. De Rossi sarà sicuramente convocato, ha il desiderio di stare con la squadra. Il Genoa ha avuto un’ottima reazione domenica scorsa con un uomo in meno. Piatek è un uomo d'area di rigore e Kouamè è un giovane interessantissimo; dobbiamo fare attenzione a loro due".

ARTICOLI CORRELATI:

Rabiot, la madre torna all'attacco
Rabiot, la madre torna all'attacco
Fiorentina, ecco il favorito per il dopo Pioli
Fiorentina, ecco il favorito per il dopo Pioli
Sampdoria verso la cessione: può tornare Vialli
Sampdoria verso la cessione: può tornare Vialli
Milan, Cutrone verso la Bundesliga
Milan, Cutrone verso la Bundesliga
Juve, uno tra Dybala e Douglas Costa ai saluti
Juve, uno tra Dybala e Douglas Costa ai saluti
Napoli, si allontana il rinnovo di Mertens
Napoli, si allontana il rinnovo di Mertens
Mourinho:
Mourinho: "Ho già rifiutato tre o quattro offerte"
Antenucci ha deciso il proprio futuro
Antenucci ha deciso il proprio futuro
Daniele Faggiano sponsorizza D'Aversa
Daniele Faggiano sponsorizza D'Aversa
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica