Simone Barone e la Juventus si dicono addio

Il campione del mondo 2006 lascia i bianconeri e approda al Sassuolo, dove allenerà la Berretti.

Termina dopo una sola stagione l’avventura alla Juventus di Simone Barone. A due giorni dal dodicesimo anniversario della conquista del titolo di campione del mondo con l’Italia, l’ex centrocampista di Parma, Palermo, Torino e Cagliari lascia infatti il club bianconero, dove nella scorsa stagione aveva ricoperto il ruolo di allenatore dell’Under 16, spinta fino alla finale per lo scudetto, persa contro l'Inter, per passare al Sassuolo, dove Barone allenerà la Berretti.

Si ingrossa così la “colonia” di ex del Parma al settore giovanile del Sassuolo, diretto da Francesco Palmieri e dove già allena Stefano Morrone, promosso quest’anno alla guida della Primavera.

ARTICOLI CORRELATI:

Ronaldo dribbla tutti: a sorpresa è già in Italia
Ronaldo dribbla tutti: a sorpresa è già in Italia
United, pronta l'offerta per Bonucci
United, pronta l'offerta per Bonucci
"Courtois è già del Real Madrid"
Kalinic, il Milan non fa sconti
Kalinic, il Milan non fa sconti
La SPAL non molla Petagna
La SPAL non molla Petagna
Benassi chiama Berardi alla Fiorentina
Benassi chiama Berardi alla Fiorentina
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman