Caso Gnahoré, derby umbro sub judice

Il tesseramento del centrocampista francese al centro del ricorso della Ternana dopo la sconfitta contro il Perugia.

Ternana

Il derby umbro è stato deciso da una prodezza di tacco di Francesco Nicastro, che ha fatto volare il Perugia e affossato la Ternana. Ma vedrà una coda fuori dal campo. La società rossoverde ha infatti presentato ricorso contro l’omologazione del risultato, facendo leva sul presunto tesseramento irregolare di Eddy Gnahoré.

Il centrocampista francese è infatti arrivato al Perugia a gennaio dal Crotone dopo aver già vissuto tre trasferimenti in stagione: tesseramento da parte del Carpi, ritorno al Napoli e successivamente a titolo temporaneo ai calabresi. L’articolo 95 delle NOIF stabilisce invece un massimo di tre trasferimenti oltre che la possibilità di“giocare in gare ufficiali di prima squadra solo per due diverse società appartenenti alle Leghe”, rispettata visto che il francese non è sceso in campo con la maglia del Carpi.

Il Perugia però si sente tranquillo avendo ottenuto il consenso della Lega B al trasferimento grazie a una postilla regolamentare: qualora infatti un trasferimento di un giocatore avvenga nello stesso giorno del rientro alla società di appartenenza, come successo a Gnahoré passato da Napoli al Crotone e direttamente al Perugia nell’ultimo giorno di mercato a gennaio, suddetto trasferimento non viene conteggiato.

Senza contare che l’operazione con il Carpi risale al mercato 2015-2016. 
 

ARTICOLI CORRELATI:

Qualificazioni agli Europei 2020, la programmazione tv
Qualificazioni agli Europei 2020, la programmazione tv
Cagliari, in quattro hanno lavorato a parte
Cagliari, in quattro hanno lavorato a parte
Lautaro Martinez esce allo scoperto sul caso Icardi
Lautaro Martinez esce allo scoperto sul caso Icardi
Pogba: nuove bordate a Mourinho
Pogba: nuove bordate a Mourinho
Stadio della Roma, arrestato De Vito
Stadio della Roma, arrestato De Vito
Real Madrid, Vinicius prenota il Pallone d'Oro
Real Madrid, Vinicius prenota il Pallone d'Oro
Viareggio stregato, il Toro recrimina
Viareggio stregato, il Toro recrimina
Zenga, affondo su Icardi e Wanda Nara
Zenga, affondo su Icardi e Wanda Nara
Serie C, gli squalificati sono ventuno
Serie C, gli squalificati sono ventuno
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica