Vittorio Parigini ignora il mercato

L'attaccante del Torino pensa solo alla maglia granata: "Mi vedo qui ancora a lungo".

Intervenuto a margine di un incontro con i ragazzi della Junior Tim Cup alla Parrocchia Maria Regina della Pace, Vittorio Parigini ha pronunciato parole d’amore nei confronti della maglia del Torino.

L’attaccante classe ’96 ha trovato spazio alla corte di Walter Mazzarri nella prima parte di stagione, per poi scomparire parzialmente dai radar, ma resta uno dei gioielli prodotti dal vivaio del Torino nelle ultime stagioni, oltre che un punto di forza dell’Under 21 che si approssima a giocare la fase finale dell’Europeo di categoria: "Ho iniziato a 10 anni a giocare nel Torino. Per me è un orgoglio essere qui, sono felice di far parte di questa squadra e spero di restare a lungo, ma so che servirà tanto impegno e voglia di migliorarsi”. 

Parigini ha poi rivelato i nomi dei propri idoli, tra i compagni di squadra e non solo: “Noi giovani prendiamo d'esempio i vari Barzagli, Moretti, Sirigu, De Silvestri e cerchiamo di imparare da loro".
 

ARTICOLI CORRELATI:

Cesena, spunta un big per l'attacco
Cesena, spunta un big per l'attacco
Adem Ljajic può tornare in Italia
Adem Ljajic può tornare in Italia
La Federazione chiama Francesco Totti
La Federazione chiama Francesco Totti
Napoli, Manolas è il dopo Albiol
Napoli, Manolas è il dopo Albiol
Pastore non molla la Roma
Pastore non molla la Roma
Spalletti, annuncio sul suo futuro
Spalletti, annuncio sul suo futuro
Lecce-Yilmaz, lunedì l'incontro con il Besiktas
Lecce-Yilmaz, lunedì l'incontro con il Besiktas
Benevento-Inzaghi: deciso lo staff e le prime cessioni
Benevento-Inzaghi: deciso lo staff e le prime cessioni
Totti-Roma: lunedì il clamoroso annuncio
Totti-Roma: lunedì il clamoroso annuncio
 
Kinsey Wolansky, la star della finale di Champions League
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018