Nainggolan fa arrabbiare i romanisti

Da acerrima nemica a modello da seguire. Radja Nainggolan scalda la vigilia di Juventus-Roma con parole “forti”.
 
Un girone fa, dopo il 2-1 dell’Olimpico, il passaggio di consegne per lo scudetto sembrava cosa fatta, e invece l’irresistibile rimonta dei bianconeri e la crisi della Roma, sfociata nel cambio di allenatore, hanno riproposto il solito tema. La Juve sa rinascere dalle proprie presunte ceneri, in casa giallorossa invece manca sempre qualcosa per vincere:
 
"Loro sono abituati a vincere, negli ultimi anni lo hanno sempre fatto – ha detto Nainggolan a Sky – Anche noi come loro siamo stati costruiti per vincere, ma non siamo abituati a farlo e anche quest'anno ci è mancata la continuità come negli altri anni. E anche la mentalità. Si va in vantaggio, ci facciamo rimontare, e accusiamo il colpo. Le gambe girano, ma vanno a vuoto senza ragionare”.
 
Parole dure anche nei confronti del resto della squadra, e che potrebbero non fare troppo piacere ai tifosi giallorossi più accesi. Ciò ovviamente non toglie che domenica sera allo Stadium la squadra di Spalletti andrà a caccia del colpaccio: “Abbiamo acquisito un nuovo stile di gioco, mi auguro che qualcosa cambi. È una gara importante, vogliamo avvicinarci a loro, ma se continuano così… ".
 
Nainggolan ha poi tracciato un bilancio dell’esperienza giallorossa di Garcia: “Ci siamo sempre trovati bene e anche lui con noi. Abbiamo cercato di dare il massimo per la Roma, ma Roma è una piazza difficile, dove arrivare secondi non basta. Non è stata solo per colpa sua, sappiamo di essere responsabili anche noi. Adesso cerchiamo di uscirne con un allenatore diverso".
 
 

ARTICOLI CORRELATI:

Paul Baccaglini stravolge il Palermo
Paul Baccaglini stravolge il Palermo
Monchi:
Monchi: "Roma club ideale per me"
Napoli e Juventus, un portiere per il disgelo
Napoli e Juventus, un portiere per il disgelo
Il Psg riparte da Cavani
Il Psg riparte da Cavani
Rino Gattuso:
Rino Gattuso: "Restare in Lega Pro? Nulla è precluso"
Il Barcellona ora snobba Dybala e la Juve
Il Barcellona ora snobba Dybala e la Juve
 
Elisabeth Marxs
Helga Lovekaty
Anna Levchenko
Emma Hernan
Ekaterina Zueva
Silvia Caruso
Daria Shy
La musa di Lijaic
Jordan Ozuna
Kara Del Toro
La sorella di Schick
Rosie Roff
Anastasia Verbovaia
Eliana Amaral
La ciclista più sexy del pianeta
Lucia Javorcekova
Aline Bernardes
Viki Odintcova
Lady Ibarbo
Charlotte McKinney
Chiara Nasti
L'arbitro più sexy del mondo