Mirabelli aspetta Belotti, ma Conte no (per ora)

Il direttore sportivo del Milan parla anche di Bonucci: "Non era preventivato".

Dopo aver parlato di Gigio Donnarumma e del ruolo svolto da Mino Raiola nella complicata trattativa per il rinnovo del portiere, Massimiliano Mirabelli, ai microfoni di Radio Rossonera, ha parlato anche di calciomercato.

A partire dalla scottante questione allenatore, con un Vincenzo Montella oggetto di qualche critica per i risultati non troppo esaltanti e forse sulla graticola in caso di sconfitta nel derby. In particolare ha commentato un eventuale ingaggio di Antonio Conte, che ha ribadito di voler tornare in Italia: "Conte? Noi abbiamo un allenatore di cui abbiamo grande stima, non pensiamo ad altri tecnici".

Il direttore sportivo è poi tornato sul grande acquisto che forse i tifosi si aspettavano a fine estate, Andrea Belotti: "È risaputo, abbiamo cercato di portarlo a Milano, è stata una cosa abbastanza difficile per diversi motivi, ma è un giocatore forte ed è un tifoso milanista e chi lo sa, magari un giorno potrà indossare la maglia che sogna da bambino”.

La conclusione è per l’acquisto di Bonucci: "Non era neanche preventivato".

ARTICOLI CORRELATI:

L'Udinese si inserisce nella corsa a Milik
L'Udinese si inserisce nella corsa a Milik
L'Inter in Cina ripesca Ramires
L'Inter in Cina ripesca Ramires
Carlo Ancelotti tra passato e futuro
Carlo Ancelotti tra passato e futuro
Juventus, Marotta spiega la campagna acquisti
Juventus, Marotta spiega la campagna acquisti
Cagliari, Lopez ha la ricetta per la salvezza
Cagliari, Lopez ha la ricetta per la salvezza
Juve alla ricerca di un esterno d'attacco
Juve alla ricerca di un esterno d'attacco
 
Eva Padlock
Ella Rose
Marika Fruscio
Leah Mulier
Eleonora Boi
IAAF: Miss Londra
Martina Colombari
Izabel Goulart
Calista Melissa
Khloe Terae
Diletta Leotta in vacanza
Nina Serebova