Tesser gioisce: "Vinto con merito"

"Al di là del fatto che la rete sia arrivata verso la fine, Frattali ha compiuto 3-4 interventi decisamente importanti" osserva l'allenatore della Cremonese.

tesser

"Al di là del fatto che la rete sia arrivata verso la fine, Frattali ha compiuto 3-4 interventi decisamente importanti osserva l’allenatore della Cremonese Attilio Tesser al termine della gara vinta dalla sua squadra con il Parma.

"Penso sia stata una bella partita, giocata da due squadre propositive, in una cornice molto bella, per la categoria – aggiunge il navigato tecnico grigiorosso -. Le coreografie, il pubblico, i nuovi "distinti" dello stadio: si è giocato in un bellissimo ambiente. Abbiamo vinto con merito, dopo un primo tempo equilibrato, con loro bravi a ripartire, e un secondo tempo quasi esclusivamente nostro, viste anche le tante occasioni da goal create. Il mercato? Lo segue il direttore dportivo. Sicuramente non ci saranno stravolgimenti. Dovesse arrivare qualche giocatore che possa apportare miglioramenti, ben venga; un po' com'è successo l'anno scorso".

ARTICOLI CORRELATI:

Higuain:
Higuain: "Chelsea? Se cerchi casino..."
Copa del Rey, il Real perde ma passa
Copa del Rey, il Real perde ma passa
Romagnoli non ci sta:
Romagnoli non ci sta: "Meritiamo rispetto"
Gattuso fra arbitro e il 'virus' di Higuain
Gattuso fra arbitro e il 'virus' di Higuain
Allegri su Ronaldo:
Allegri su Ronaldo: "Lo abbiamo preso per questo"
Juventus-Milan: Pagelloide bianconero
Juventus-Milan: Pagelloide bianconero
Mandzukic fissa il suo rientro
Mandzukic fissa il suo rientro
Ci pensa Cristiano Ronaldo: Supercoppa alla Juve
Ci pensa Cristiano Ronaldo: Supercoppa alla Juve
Supercoppa: Juventus-Milan, la partita in diretta
Supercoppa: Juventus-Milan, la partita in diretta
 
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi