Anche GIlardino se la prende con Ventura

"Le mancate dimissioni? Gesto condivisibile o no, ma c'è chi ha fatto diversamente" ha detto l'attaccante dello Spezia in merito alla vicenda dell'ex ct azzurro.

Presente all'inaugurazione dell'Osteria del Calcio in piazza Strozzi a Firenze, Alberto Gilardino ha parlato della propria nuova esperienza allo Spezia e della mancata qualificazione dell’Italia al Mondiale 2018:

"Pensiamo a raggiungere la salvezza il prima possibile. Sono in un gruppo giusto, ben mixato tra giovani e esperti. Spero di dare qualcosa anche io, il nostro obiettivo è raggiungere la salvezza il prima possibile. L’Italia? Provo un grandissimo dispiacere per quanto accaduto. Soprattutto per Buffon e De Rossi, con cui ho condiviso grandissime gioie in Nazionale, immagino il loro rammarico nel lasciare così. C'è da ripartire con presupposti ben precisi, speriamo di tornare l'Italia che è stata. Serve un progetto serio, delle sicurezze dirigenziali: gente che ha giocato e vissuto di calcio, solo così si potrà risollevare il movimento".

Una parola anche sul candidato principale al ruolo di ct: "Ben venga Ancelotti, è un allenatore e persona eccezionale e ha vinto quasi in tutti in club nei quali è andato".

Gilardino stronca però la decisione di Gian Piero Ventura di non rassegnare le dimissioni, citando un esempio illustre e recente, oltre che sempre azzurro: "Subito mi è venuto in mente Prandelli. Il suo dopo Sudafrica 2014 fu un gesto di lealtà per tutta la Nazione. In questo caso non è avvenuto, sono scelte. Condivisibili o no".

ARTICOLI CORRELATI:

Gattuso:
Gattuso: "Sono incazzato nero"
Leonardo si scaglia contro l'arbitro
Leonardo si scaglia contro l'arbitro
Il PSG ancora fermato dai gilet gialli
Il PSG ancora fermato dai gilet gialli
Impresa Olympiacos, Milan fuori dall'Europa
Impresa Olympiacos, Milan fuori dall'Europa
Inzaghi soddisfatto della sua Lazio
Inzaghi soddisfatto della sua Lazio
Eintracht in rimonta. La Lazio non sa più vincere
Eintracht in rimonta. La Lazio non sa più vincere
La prima del Foggia di Pavone
La prima del Foggia di Pavone
Nereo Rocco ora ha una piazza a Milano
Nereo Rocco ora ha una piazza a Milano
Scontri fra tifosi prima di Lazio-Eintracht
Scontri fra tifosi prima di Lazio-Eintracht
 
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk