Corsa playoff: la situazione

L’Olimpia affronta l’ultima giornata di campionato a Sassari con la certezza matematica del primo posto ma il resto è tutto da decifrare.

La situazione di classifica non chiarisce nulla, né in merito all’avversaria del primo turno né per quanto riguarda la parte di tabellone della squadra, a parte il quarto posto di Cremona, matematico anche quello.

Il sito ufficiale dell’Olimpia Milano ha analizzato le possibilità per le partite dell’ultima giornata di regural season.

Cantù-Varese: Cantù, vincendo, eliminerebbe Varese e qualificherebbe per i playoffs tutte le  squadre attualmente a quota 30 ovvero Venezia (comunque già dentro), Pistoia, Trento e Sassari (dentro) in ordine di classifica avulsa. Se Varese perdesse e le altre quattro ottenessero tutte lo stesso risultato (oppure se Varese vincesse ma le quattro vincessero tutte), la prima avversaria di Milano sarebbe Sassari (ottava) mentre nella stessa parte di tabellone ci sarebbe,con Cremona, l’Umana Venezia. Varese comunque non dipende solo dalla propria vittoria perché anche una parità-record a cinque squadre la vedrebbe al nono posto.

Venezia-Avellino: la Reyer è la squadra messa meglio perché vincendo è quinta in ogni situazione di classifica e in ogni caso è già qualificata. Ha scontri diretti favorevoli con tutte (differenza punti con Sassari e Pistoia; 2-0 con Trento) ed è premiata anche negli arrivi a tre e persino in quello a cinque. Affronta però Avellino (13-1 nel girone di ritorno) che acciufferebbe il secondo posto se Reggio Emilia dovesse perdere con Bologna.

Caserta-Trento: la Dolomiti Energia ha rovinato molto perdendo in casa con Venezia e gioca una partita drammatica a Caserta, che deve vincere per sfuggire alla retrocessione. Trento deve evitare di finire alla pari con Venezia però ha un vantaggio notevole, quello di eliminare Varese in caso di parità. Quindi se fosse l’unica a perdere tra le quattro a 30 e venisse raggiunta da Varese sarebbe comunque qualificata e ottava (quindi affronterebbe l’Olimpia).

Capo d’Orlando-Pistoia: l’Orlandina è salva in ogni situazione, Pistoia deve vincere. Se vince è dentro i playoffs, se perde rischia perché lo scontro diretto con Varese la penalizza e quindi dipenderebbe molto dagli altri risultati.

Sassari-Milano: il Banco di Sardegna è qualificato in ogni caso. Ma nelle parità a quattro o anche a cinque (con la vittoria di Varese e la sconfitta delle altre quattro) è sempre ottava.

Finirebbe quinta solo se fosse l’unica a vincere tra le squadre a quota 30, sarebbe settima in tutti gli arrivi a 32 con tre squadre coinvolte. Volendo evitare l’ottavo posto deve battere l’Olimpia ma poi dipenderebbe comunque dai risultati altrui.

 


ARTICOLI CORRELATI:

Paul Biligha punta al bis
Paul Biligha punta al bis
Gentile resta in attesa dopo la fumata nera
Gentile resta in attesa dopo la fumata nera
Sergio Rodriguez prende per mano l'Olimpia Milano
Sergio Rodriguez prende per mano l'Olimpia Milano
La Fortitudo riporta in Italia Deshawn Stephens
La Fortitudo riporta in Italia Deshawn Stephens
Manuchar  Markoishvili si è arreso
Manuchar Markoishvili si è arreso
Ettore Messina e il parallelo Olimpia-Virtus
Ettore Messina e il parallelo Olimpia-Virtus
Luca Baraldi è già in clima derby
Luca Baraldi è già in clima derby
Marco Ceron adesso promette battaglia
Marco Ceron adesso promette battaglia
Brindisi pronta per l'esodo a Bari
Brindisi pronta per l'esodo a Bari
 
Grid Girls: Paula Gomez Ruiz e Irina Morales Urbano
Grid Girls: Alice Brivio
Grid Girls:  Camilla Bello' e Alessia Puccia
Grid Girls: Giulia Zanellato
Grid Girls: Lara Arluni e Neneh Riemeijer
Grid Girls: Jennifer Ciancio e Lucia Cossu
Grid Girls: Valeria Paniconi
Grid Girls: Giorgia Capaccioli
Claudia Nargi
Le foto più belle di Agustina Gandolfo
Il ritorno di Larissa Riquelme: le foto
Le foto più belle di Elina Svitolina