Ducati: "Ecco cosa vogliamo da Petrucci"

Il direttore sportivo Ciabatti: "Il suo obiettivo non è battere Dovizioso".

petrucci

Il direttore sportivo della Ducati Paolo Ciabatti a Motorsport.com parla delle aspettative del team per Danilo Petrucci in vista della prossima stagione, la prima del Petrux sul bolide ufficiale di Borgo Panigale.

"Qui Danilo dovrà fare fronte ad una maggiore pressione e il suo obiettivo principale dovrà essere quello di vincere la sua prima gara in MotoGP e lottare costantemente per la top-5".

"L'obiettivo di Danilo non sarà quello di battere Dovizioso. Naturalmente qualora dovesse riuscirci sarà una cosa ottima. L’idea però è che riesca a prendere maggiore confidenza, non dimostrare di essere migliore di Dovi".

"Quando hai due piloti che sono tanto competitivi, come ad esempio avrà la Honda nella prossima stagione, con Marquez e Lorenzo, allora i due avranno sempre come obiettivo primario quello di battere il proprio compagno di team e non pensare al bene della squadra", è la conclusione di Ciabatti.

ARTICOLI CORRELATI:

Sentenza arrivata, Andrea Dovizioso si tiene la vittoria
Sentenza arrivata, Andrea Dovizioso si tiene la vittoria
Marquez svela il suo allenamento speciale
Marquez svela il suo allenamento speciale
Andrea Iannone in Argentina con fiducia
Andrea Iannone in Argentina con fiducia
Jorge Lorenzo è pronto per il riscatto
Jorge Lorenzo è pronto per il riscatto
KTM:
KTM: "In Ducati si credono più intelligenti"
Capirossi:
Capirossi: "Valentino Rossi va fortissimo"
Oltre 10mila all'Aprilia All Stars
Oltre 10mila all'Aprilia All Stars
Valentino Rossi, i 6 segreti secondo gli inglesi
Valentino Rossi, i 6 segreti secondo gli inglesi
Caso Ducati, Aprilia fiduciosa sul ricorso
Caso Ducati, Aprilia fiduciosa sul ricorso
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica