Davide Brivio sottolinea l'importanza di battere Valentino Rossi

"A fine gara ci siamo abbracciati e mandati a quel paese in modo divertente" ha raccontato il team principal Suzuki.

davide brivio

Davide Brivio, il team principal della Suzuki, è tornato sul successo di Alex Rins ad Austin. E naturalmente sul suo rapporto con Valentino Rossi. "Ammetto che lottare per la vittoria contro di lui fa un effetto particolare, però poi sul campo tra noi c’è una sana rivalità sportiva, ognuna pensa a sé - ha detto alla 'Gazzetta dello Sport' -. Sì, certo, nel dopogara prima ci siamo abbracciati e poi ci siamo mandati a quel paese con Vale, Uccio e tutti i ragazzi della Yamaha con i quali ho passato tanti anni, ma in un modo molto divertente. Però come a Valentino è andata bene tante volte, stavolta invece è stato il nostro giorno, lui credo sappia bene cosa si provi in queste situazioni".

"Valentino non smette di sorprendere. Io, ma anche tanti altri, ammiriamo la sua voglia e la sua motivazione infinite. Aver lottato così con Vale è stata per Rins una grande prova di maturità da parte sua, perché sappiamo tutti quanto sia difficile" ha chiosato Brivio.

ARTICOLI CORRELATI:

Pernat rivela il futuro compagno di Valentino Rossi
Pernat rivela il futuro compagno di Valentino Rossi
Dovizioso replica a Dall'Igna:
Dovizioso replica a Dall'Igna: "Honda meglio di noi"
Ducati, aperta una via verso Marquez
Ducati, aperta una via verso Marquez
Max Biaggi assolto dalle accuse di frode fiscale
Max Biaggi assolto dalle accuse di frode fiscale
Botta e risposta tra Viñales e Bagnaia
Botta e risposta tra Viñales e Bagnaia
Valentino Rossi:
Valentino Rossi: "Speri, speri, speri ma..."
Dolore alla caviglia, Andrea Iannone si ferma
Dolore alla caviglia, Andrea Iannone si ferma
Petrucci:
Petrucci: "Avevo bisogno del podio"
Marquez:
Marquez: "Veloci su una pista difficile"
 
Beatrice Bonfanti mantiene la promessa
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta