Ronaldo non si scompone: "Sono qui per questo"

Il portoghese commenta la tripletta contro l'Atletico Madrid: "Abbiamo dimostrato cosa possiamo fare".

Segnare una tripletta in un ottavo di finale di Champions League non è un’impresa se ti chiami Cristiano Ronaldo, ma farlo in una notte senza domani e trascinare la propria squadra a ribaltare la sconfitta per 2-0 subita all’andata non è cosa da tutti i giorni.

Eppure il portoghese commenta con naturalezza la magica notte contro l’Atletico ai microfoni di 'Sky Sport': Doveva essere una notte speciale e lo è stata, non solo per i gol ma anche per la squadra. Sappiamo che l’Atletico è forte, ma abbiamo dimostrato di esserlo anche noi. Abbiamo fatto capire cosa sia la mentalità da Champions League. La finale? Non abbiamo vinto ancora nulla, ma se andiamo avanti così siamo su un buon percorso”.
 
Mai la Juve aveva ribaltato uno 0-2 in una gara di ritorno in Europa: “Penso sia per questo che la Juventus mi ha preso, per aiutarli. Io faccio il mio lavoro e sono molto contento. È stata una serata magica” ha concluso CR7.
 

ARTICOLI CORRELATI:

Il City contrattacca:
Il City contrattacca: "Vogliono danneggiarci"
Llorente non dimentica la Juventus
Llorente non dimentica la Juventus
Champions, altra rimonta epica: sarà finale Tottenham-Liverpool
Champions, altra rimonta epica: sarà finale Tottenham-Liverpool
Pochettino e quelle lacrime da finale
Pochettino e quelle lacrime da finale
José Mourinho fa a pezzi il Barcellona
José Mourinho fa a pezzi il Barcellona
Klopp racconta l'impresa sul Barcellona
Klopp racconta l'impresa sul Barcellona
Liverpool in finale, pazzesco 4-0 al Barcellona
Liverpool in finale, pazzesco 4-0 al Barcellona
I tifosi del Liverpool si scagliano contro Messi
I tifosi del Liverpool si scagliano contro Messi
Balotelli, frecciata a Cristiano Ronaldo
Balotelli, frecciata a Cristiano Ronaldo
 
L'altra Belén sfida la Rodriguez
Luciana, juventina senza limiti
Ashley Vee ha un sogno a quattro ruote
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer