Handanovic indica la via: "Inutile piangere"

Il portiere dell'Inter dopo l'eliminazione della Champions: "Dobbiamo provare a vincere l'Europa League".

La prima esperienza in Champions League di Samir Handanovic è durata ben poco. Il portiere sloveno dell’Inter nulla ha potuto per impedire l’eliminazione dopo la fase a gironi a vantaggio del Tottenham.

L’indomani della beffa di San Siro è ovviamente sofferto, ma l’ex udinese invita il gruppo a reagire parlando a 'Sly Sport': “Si è dormito pochissimo, però oggi è un giorno nuovo e si va avanti. Sabato c'è una nuova partita e vincere è sempre la miglior medicina".

Adesso è vietato sottovalutare l’Europa League: "Ormai è andata: dobbiamo pensare che l'Europa League sia un'occasione, non una perdita. Altre squadre pensano di poterla vincere, anche noi dobbiamo fare così".

A differenza di altri compagni, Handanovic non ha versato lacrime dopo il pareggio contro il Psv: “È sfumato un obiettivo perché in Champions volevamo andare avanti, ma penso che non ci sia niente da piangere".
 

ARTICOLI CORRELATI:

Champions, Messi incorona la Juventus
Champions, Messi incorona la Juventus
Klopp:
Klopp: "Juve favorita numero uno"
Champions: ecco quando giocano Roma e Juve
Champions: ecco quando giocano Roma e Juve
Totti:
Totti: "Fortunati, ma attenti al Porto"
Sorteggio brutto per la Juve, buono per la Roma
Sorteggio brutto per la Juve, buono per la Roma
Dybala:
Dybala: "Potevamo far meglio"
Juve e Roma: ecco le possibili avversarie
Juve e Roma: ecco le possibili avversarie
Real Madrid, umiliazione indolore
Real Madrid, umiliazione indolore
La Juventus cade in piedi: primo posto salvo
La Juventus cade in piedi: primo posto salvo
 
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi