Real, Zidane: "Tante cose devono cambiare"

Il tecnico francese di nuovo al capezzale dei Blancos dopo l'esonero di Solari: contratto fino al 2022.

Zidane

Secondo cambio di allenatore della stagione per il Real Madrid. Florentino Perez ha liquidato anche Santiago Solari, riuscendo a convincere Zinedine Zidane a tornare sulla panchina dei Blancos dopo il clamoroso addio dello scorso maggio.

Queste le parole di Perez sulla situazione della squadra: "È uno dei momenti più difficili della storia del Real, ma non dobbiamo dimenticare che questi giocatori hanno vinto 4 Champions in 5 anni e noi gli saremo sempre grati. Voglio ringraziare Solari e gli riconosco di aver lavorato fino all'ultimo momento. Questo club è casa sua. Ama questo Club e ha tentato tutto per vincere"

Questa invece l’accoglienza a Zidane: “La tua passione per il Madrid ti ha fatto ritornare in questo Club Zizou. Ami questo Club e tutto quello che rappresenta. Non dimenticherò mai il giorno in cui  hai firmato per fare parte di una storia unica. Torna il miglior allenatore del mondo".

Il vincitore delle ultime tre Champions si è presentato così: "Sono felice di essere tornato a casa. Voglio lavorare e riportare il Club dove merita. È una grande responsabilità perché ho giocato qui, ho vinto tanto da giocatore e da allenatore ma sono uno dei tanti madridisti. E allo stesso tempo non dimentico le cose che abbiamo fatto male".

Fatale pensare già al 2019-2020: “ll prossimo anno dovremo cambiare tante cose. Ma adesso ci sono 11 partite e dobbiamo giocarle al meglio".
 

ARTICOLI CORRELATI:

Callejon:
Callejon: "Voglio restare a Napoli"
Frey:
Frey: "Ho rischiato di morire"
De Paul, arriva il sorpasso del Milan
De Paul, arriva il sorpasso del Milan
Zampata di Tare: precontratto con Moreno
Zampata di Tare: precontratto con Moreno
Ecco come giocherebbe la Fiorentina di Di Francesco
Ecco come giocherebbe la Fiorentina di Di Francesco
Inter, Icardi torna ma il futuro è segnato
Inter, Icardi torna ma il futuro è segnato
Ilicic-Atalanta, il messaggio d'amore dello sloveno
Ilicic-Atalanta, il messaggio d'amore dello sloveno
Sampdoria, un calciatore non sarà riscattato
Sampdoria, un calciatore non sarà riscattato
Pogba dimentica la Juve:
Pogba dimentica la Juve: "Sogno il Real"
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica