Perinetti lascia in sospeso Ballardini

Il dg del Genoa non si sbilancia sulla conferma del tecnico romagnolo, che ha quasi condotto in salvo i rossoblù.

Il direttore sportivo del Genoa Giorgio Perinetti è intervenuto a Teleradiostereo per commentare il buon momento dei rossoblù, ormai certi della salvezza dopo la vittoria sul Crotone.

Un traguardo non scontato un girone fa, quando Davide Ballardini subentrò a Ivan Juric. Eppure la conferma in panchina del tecnico romagnolo non è certa: "Con Ballardini abbiamo fatto un lavoro eccezionale, ormai siamo ad un passo dall'obiettivo, ma la sua permanenza è un discorso che sarà affrontato solo a salvezza acquisita dal punto di vista matematico. La società al momento giusto saprà cosa fare – ha tagliato corto Perinetti, arrivato a Genova a gennaio – Quella di Genova è una piazza importante, sarei rimasto a Venezia se i programmi fossero rimasti quelli impostati, poi c'è stato un cambio ed io ho deciso di accettare la corte del presidente Preziosi".

Probabile invece l’addio di Perin: “Mattia è un grande portiere, incarna il giocatore ideale del Genoa, è bravissimo, ha una scuola importante e delle qualità tecniche notevoli. Poi è un bravo ragazzo, ma un giocatore di queste qualità ambisce a giocare le Coppe. Vediamo se riusciremo a trattenerlo, vogliamo resti qui perché per noi è un valore aggiunto”.

TI POTREBBERO INTERESSARE:

 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman