Milan inceppato: a Bologna finisce 0-0

I rossoblù arginano il Diavolo per un'ora, poi provano anche a vincere dopo l'espulsione di Bakayoko.

milan

Bologna-Milan 0-0 lascia l'amaro in bocca ai rossoneri, che nel gelo dello stadio Renato Dall'Ara guadagnano solo un punto contro una squadra avversaria che per oltre un'ora aveva pensato solo a difendersi, ma che dopo l'espulsione di Tiémoué Bakayoko ha carezzato anche il sogno di centrare l'impresa. E se il quarto posto in classifica è confermato, le avversarie ora si avvicinano.

Partita chiusa e dominata soprattutto dal gran freddo nel primo tempo: Filippo Inzaghi, il grande ex, tiene i suoi uomini tutti in difesa ma il Milan (in campo con Suso, Calhanoglu, Higuain e Cutrone tutti contemporaneamente in campo dal primo minuto) fatica a incidere. Il primo tiro, opera di Higuain, arriva solo al 21', il primo calcio d'angolo dopo la mezz'ora. C'è anche spazio per un'iniziativa di Svanberg per Palacio, che però non spaventa Donnarumma.

Ripresa più frizzante, ma nemmeno troppo: le conclusioni di Higuain, Cutrone e Calhanoglu mancano tutte lo specchio della porta. Dopo l'ora di gioco due tegole per il Milan: Cutrone lascia il campo per un problema al ginocchio (al suo posto Castillejo), poi arrivano due cartellini gialli nel giro di tre minuti ai danni di Bakayoko. Giusto il primo, per sgambetto su Dzemaili, qualche dubbio sul fallo a Santander che ha provocato il secondo.

Nel finale, quindi, il Diavolo deve anche chiudersi per evitare la beffa. Specie dopo gli ingressi in campo di un ispirato Orsolini e dell'ex dal dente avvelenato Mattia Destro. Alla fine il Diavolo regge, ma la sua settimana continua ad essere decisamente negativa.

ARTICOLI CORRELATI:

Pallotta contestato durante la gara di NBA
Pallotta contestato durante la gara di NBA
Tragedia in Zimbabwe prima del match
Tragedia in Zimbabwe prima del match
Cannavaro, avvio amaro da ct della Cina
Cannavaro, avvio amaro da ct della Cina
Il Treviso sprofonda in Promozione.
Il Treviso sprofonda in Promozione.
Parma, D'Aversa risponde alle accuse
Parma, D'Aversa risponde alle accuse
Frenata Cesena, il Lecco vede la festa
Frenata Cesena, il Lecco vede la festa
C, Entella e Pordenone rallentano
C, Entella e Pordenone rallentano
Croazia in crisi, sussulto Germania
Croazia in crisi, sussulto Germania
Italia incerottata, Mancini ne perde due
Italia incerottata, Mancini ne perde due
 
Jolanda De Rienzo
Samuela Grillo
Maria Liman
Victoria Lopyreva, la Musa della Russia
Fabiana Britto rossonera da urlo
Milca Gili: una 'diavoletta' perfetta
Le bellezze dell'EICMA 2018
Diletta Leotta
Lauren Summer
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica