L’Uefa dà i voti: Roma ok, Inter rimandata

Fair Play, nerazzurri sotto osservazione per tutta la prossima stagione: le uscite non potranno superare le entrate.

In attesa di scoprire quale sarà la punizione inflitta al Milan, che rischia l’esclusione dalle Coppe per non aver rispettato i parametri del Fair Play Finanziario, l’Uefa si è espressa riguardo ai club ammessi al “settlment agreement”, di fatto il patteggiamento che era stato negato ai rossoneri.

Per le italiane una buona e una cattiva notizia: la Roma è ufficialmente “guarita”, avendo rispettato tutti i parametri e gli obiettivi del “settlement” e potrà limitarsi a una sola cessione importante nell’attuale mercato, mentre più delicata è la situazione dell’Inter. I nerazzurri saranno sotto giudizio per tutta la prossima stagione di Coppe e, al pari di Fenerbahce e Trabzonspor, dovrà valutare che le spese fatte per il mercato negli ultimi due anni e le entrate siano in parità. 

Era atteso anche il verdetto sul Paris Saint-Germain: i campioni di Francia hanno al momento evitato sanzioni, ma solo perché il biennio 2015-2017 era già stato oggetto di patteggiamento. Quanto al 2018, l’introduzione delle nuove regole, che consentono un intervento immediato, obbliga il Psg a sistemare i conti entro il 30 giugno per non incorrere in sanzioni da scontare durante la prossima Champions League.

ARTICOLI CORRELATI:

Bologna: Destro out due settimane
Bologna: Destro out due settimane
Bologna, si è fatto male Destro
Bologna, si è fatto male Destro
Serie B, la Ternana invoca il Premier Conte
Serie B, la Ternana invoca il Premier Conte
Buffon-Neymar, buona la prima
Buffon-Neymar, buona la prima
Agnelli non si nasconde:
Agnelli non si nasconde: "Dobbiamo vincere tutto"
D'Aversa non cerca alibi:
D'Aversa non cerca alibi: "Peggio del previsto"
 
Georgina, la musa di Cristiano Ronaldo
Tawny Jordan
Aida Yespica
Arlenis Sosa
Ginevra Lambruschi
Allyson Joy
Chiara Biasi
Francesca Sofia Novello
Sofya Zhuk
Karolina Bojar
Celeste Bright
Devin Brugman